Rappresentanza In Italia

Politica di coesione: attuazione più rapida e portale web aggiornato

Logo della Politica di coesione dell'UE

Nel quadro del periodo finanziario 2014-2020, il 2016 è stato l'anno della svolta nell'attuazione della politica di coesione tramite i cinque fondi strutturali e di investimento europei. La percentuale di selezione delle operazioni è notevolmente aumentata, passando dall'8 al 28% delle dotazioni a favore di questa politica.

 

07-03-2017

Secondo i dati, l'accelerazione degli investimenti si è registrata in particolare verso la fine del 2016. Gli investimenti tramite la politica di coesione nelle 263 regioni dell'UE, inclusi i cofinanziamenti nazionali, ammontano già a 176 miliardi di euro.

"Siamo sulla buona strada in termini di attuazione. I programmi 2014-2020 stanno acquistando velocità e rinnovo il mio appello a tutti gli Stati membri ad accelerare ulteriormente la selezione e l'attuazione", ha commentato la Commissaria per la Politica regionale Corina Crețu.

La Commissione lancia oggi anche la versione aggiornata della piattaforma Open Data, un sito web che fornisce dati sui finanziamenti e i risultati della politica di coesione nel periodo 2014-2020. La piattaforma è ora aggiornata con i dati di dicembre 2016 e la visualizzazione dei progressi per fondo, per Stato membro e per programma è migliorata.

Dai dati si evince che l'utilizzo dei fondi è in aumento; per quanto riguarda il Fondo sociale europeo e l'iniziativa per l'occupazione giovanile sono stati selezionati rispettivamente oltre il 30% e oltre il 60% dei progetti.

"La piattaforma Open Data ci dice che l'utilizzo dei fondi sta aumentando. Questo strumento online è una bella iniziativa che rende accessibili a tutti informazioni dettagliate sugli investimenti UE e il loro utilizzo", ha dichiarato la Commissaria per l'Occupazione, gli affari sociali e l'inclusione, Marianne Thyssen.