Rappresentanza In Italia

Istituito il consiglio del Patto dei sindaci dell’UE

Oggi a Bruxelles il Vicepresidente per l’Unione dell’energia, Maroš Šefčovič rappresenta la Commissione europea in occasione dell'istituzione del consiglio del Patto dei sindaci dell’UE, che rafforzerà il ruolo politico del Patto dei sindaci dell’UE per contribuire alla modernizzazione dell’economia europea, al rispetto degli impegni di riduzione delle emissioni e al completamento dell'Unione dell’energia, che è una delle iniziative faro della Commissione Juncker.

10-02-2017

Considerato che due terzi dei cittadini dell’UE vivono in aree urbane, le città e i loro sindaci sono fondamentali per affrontare questioni come l’inquinamento atmosferico, la congestione del traffico e l'edilizia abitativa a basso consumo energetico.

"Il Patto dei sindaci dell’UE dimostra che quando gli amministratori locali condividono una visione di un futuro pulito e moderno e si rimboccano le maniche, le cose vengono fatte. Mai prima d'ora così tante città avevano messo insieme le forze, desiderose di trarre ispirazione le une dalle altre, e si erano impegnate ad intraprendere collettivamente il cammino verso una società resiliente e a basse emissioni di carbonio. L'istituzione di un consiglio dei sindaci rafforzerà ulteriormente l’impatto del Patto dei sindaci dell'UE, sia in Europa che a livello mondiale tramite il Patto globale dei sindaci", ha dichiarato il Vicepresidente Šefčovič.

I membri del consiglio faranno campagna a favore dell'istituzione di quadri per l’azione per il clima e l’energia a livello locale e faranno opera di sensibilizzazione in merito a varie esigenze locali.

Nel giugno 2016 il Patto dei sindaci dell’UE e il Compact of Mayors hanno istituito il Patto globale dei sindaci, la più grande coalizione mondiale di città impegnata sul fronte della mitigazione dei cambiamenti climatici e dell'adeguamento ai loro effetti negativi e a garantire accesso universale a un'energia sicura, pulita e a prezzi accessibili.