Disoccupazione giovanile

  • Disoccupazione giovanile al 24,4% nel 2013
  • Disoccupazione giovanile al 15,4% nell'aprile 2020

Il dato del 2020 è ancora più del doppio del tasso medio di disoccupazione generale. Ora molti temono una nuova impennata.

L'Unione europea sta aiutando gli Stati membri ad affrontare questa sfida con determinazione proponendo:

Apprenticeship©️ Unione europea, 2017 / Fonte: EC - Audiovisual Service
  • un ponte verso il lavoro - rafforzare la garanzia per i giovani
  • preparare per il futuro le politiche dell'UE in materia di istruzione e formazione professionale (IFP)
  • un nuovo slancio per l'apprendistato
  • ulteriori misure a sostegno dell'occupazione giovanile

 

L'UE sta investendo decine di miliardi di euro nel piano per la ripresa a favore dei giovani. Gli Stati membri devono dare priorità agli investimenti a sostegno dei giovani a breve e lungo termine.

Un ponte verso il lavoro: rafforzare la garanzia per i giovani

I partecipanti alla garanzia per i giovani riceveranno entro quattro mesi un'offerta di lavoro, istruzione, apprendistato o tirocinio.

L'UE ha creato la garanzia per i giovani nel 2013 e da allora ha agevolato l'accesso al mondo del lavoro ad oltre 24 milioni di giovani. 

Il ponte verso il lavoro, nuovo e perfezionato: 

clock with an arrow and numbers  riguarda i giovani tra i 15 e i 29 anni arrows pointing inwards  sarà più inclusivo, interesserà un pubblico più ampio incentrandosi soprattutto sui gruppi svantaggiati
wired leaf  si sintonizzerà sulle necessità delle imprese, specialmente le PMI, fornendo le competenze necessarie - in particolare quelle utili per le transizioni verde e digitale cartoon bubbles fornirà servizi di consulenza, orientamento e tutoraggio su misura

 

Preparare per il futuro le politiche dell'UE in materia di istruzione e formazione professionale

L'istruzione e la formazione professionale (IFP) aiutano i giovani a essere pronti per il loro primo impiego e consentono agli adulti di acquisire nuove competenze e far progredire la loro carriera. Questo aspetto sarà essenziale per aiutare i giovani ad accedere al mondo del lavoro durante la ripresa. Con la raccomandazione proposta, la Commissione adotta un nuovo approccio all'istruzione e alla formazione professionale, rendendole più moderne, interessanti e al passo con l'era digitale e la transizione verde.

Un nuovo slancio per l'apprendistato

Gli apprendistati sono una soluzione vantaggiosa per tutti:

  • le imprese trovano la forza lavoro specializzata di cui hanno bisogno per affrontare il futuro 
  • i giovani sviluppano le proprie competenze e trovano lavoro. 

L'intervento dell'UE contribuirà a stimolare le offerte di apprendistato, per esempio incentivando il sostegno alle PMI e mobilitando le autorità locali e regionali. Sin dal suo avvio nel 2013, l'alleanza europea per l'apprendistato è stata fondamentale per creare oltre 900 000 opportunità di apprendistato per i giovani. La Commissione intende rinnovare questa alleanza per dare impulso a un nuovo impegno per apprendistati digitali e verdi. 

La Commissione esorta inoltre i paesi dell'UE a intensificare il sostegno all'occupazione giovanile tramite Next Generation EU e il futuro bilancio dell'UE. L'obiettivo generale è che gli Stati membri investano nell'occupazione giovanile finanziamenti dell'UE per almeno 22 miliardi di euro. 

Per esempio, l'UE può contribuire a finanziare: 

Rocket icon sovvenzioni e prestiti di avviamento per giovani imprenditori, programmi di mentoring e incubatori di imprese; 
Curriculum Vitae bonus per le PMI che assumono apprendisti;
person giving a training sessioni di formazione per l'acquisizione di nuove competenze necessarie sul mercato del lavoro;
A gear attività volte a rafforzare le capacità dei servizi pubblici per l'impiego;
Person giving speech formazione in materia di gestione della carriera nell'ambito dell'istruzione formale;
computer with learning program investimenti nell'infrastruttura e nelle tecnologie di apprendimento digitale.

 

Documenti