Ricerca e innovazione per stimolare la trasformazione

Diventare il primo continente a impatto climatico zero al mondo entro il 2050 è un'opportunità unica per modernizzare l'economia e la società europee e riorientarle verso un futuro giusto e sostenibile.

La ricerca e l'innovazione svolgeranno un ruolo centrale per:

  • accelerare e guidare le transizioni necessarie
  • diffondere e dimostrare soluzioni riducendone i rischi
  • coinvolgere i cittadini nell'innovazione sociale.

Investimenti dell'Europa nel campo della ricerca e dell'innovazione

Orizzonte Europa è il prossimo programma di ricerca e innovazione dell'UE a partire dal 2021. 

I potenti strumenti e la governance innovativa del programma innescheranno i cambiamenti sistemici necessari per raggiungere la neutralità climatica e garantire una transizione ecologica ed economica che sia inclusiva.

Orizzonte Europa, in sinergia con altri programmi dell'UE, sarà fondamentale per stimolare gli investimenti pubblici nazionali e privati. Insieme, promuoveranno nuove tecnologie, soluzioni sostenibili e innovazione dirompente e favoriranno la diffusione di nuove soluzioni in tutta Europa e nel mondo.

Oltre il 35% della spesa di Orizzonte Europa contribuirà agli obiettivi in materia di clima.

Partenariati verdi

Vi sarà una nuova ondata di partenariati per la ricerca e l'innovazione nel quadro di Orizzonte Europa.

I partenariati contribuiranno a far fronte alle enormi trasformazioni in materia di ambiente, società ed economia che il Green Deal europeo richiede.

L'UE lavorerà in stretta collaborazione con l'industria e i paesi per sostenere i partenariati in settori critici quali i trasporti (comprese le batterie), l'idrogeno pulito, l'acciaio a basse emissioni di carbonio, i settori circolari a base biologica, l'ambiente costruito e la biodiversità.

Missioni verdi

Le missioni di Orizzonte Europa mobiliteranno la ricerca e l'innovazione, catalizzeranno l'azione, forniranno un impatto, dimostreranno soluzioni e produrranno beni pubblici europei.
Nel contempo, intendono suscitare l'interesse dei cittadini e ispirare fiducia nelle trasformazioni future.
Quattro delle cinque aree concordate per le missioni nell'ambito di Orizzonte Europa sostengono direttamente il Green Deal europeo:

  • oceani, mari e acque costiere e interne in buona salute
  • città intelligenti e a impatto climatico zero
  • salute del suolo e alimentazione
  • adattamento ai cambiamenti climatici e alla trasformazione sociale.

Regole per ricerca e innovazione verdi

Per realizzare il Green Deal europeo occorre valutare, analizzare e formulare con attenzione la legislazione esistente e futura. Allo stesso tempo, è importante lasciare spazio a idee nuove e innovative per realizzare un futuro sostenibile più rapidamente e con maggiore efficacia.

L'approccio basato sul principio dell'innovazione può essere uno strumento utile a tale riguardo.

Progetti di successo

I progetti di ricerca finanziati dall'UE stanno già producendo risultati che contribuiranno a realizzare il Green Deal europeo.

Alcuni esempi

  • BAMB sostiene l'economia circolare attuando una progettazione edilizia a basse emissioni e riutilizzando componenti
  • AMBER aiuta a ripristinare gli ecosistemi fluviali locali
  • REFRESH sta utilizzando le conoscenze della scienza comportamentale per ridurre gli sprechi alimentari
  • MUSICA  sta decarbonizzando la produzione di energia elettrica delle isole minori attraverso le energie rinnovabili
  • FIRST2RUN mostra come le colture sottoutilizzate possono essere trasformate in bioprodotti, mangimi ed energia
  • SPARCs collabora con le città per agevolare la transizione verso un'economia incentrata sui cittadini, a zero emissioni di carbonio ed efficiente sotto il profilo delle risorse
  • DownToTen migliora la misurazione delle nanoparticelle per sostenere la futura regolamentazione delle emissioni
  • E-FERRY è un traghetto elettrico al 100 %, alimentato solo da batterie
  • LACTIPS produce imballaggi di plastica solubili in acqua da sottoprodotti del latte
  • BIOSKOH produce bioetanolo a basse emissioni e a basso costo in siti dismessi

Qui è possibile trovare altri progetti di ricerca verde

Novità