Risposta

In qualità di azienda/organizzazione, è spesso necessario trattare dati personali per svolgere compiti legati alle attività aziendali. Il trattamento dei dati personali in questo contesto può non essere necessariamente giustificato da un obbligo giuridico o dall’esecuzione delle clausole di un contratto con una persona fisica. In questi casi, il trattamento dei dati personali può essere giustificato sulla base del legittimo interesse.

La tua azienda/organizzazione deve informare le persone del trattamento al momento della raccolta dei dati.

La tua azienda/organizzazione deve anche verificare che, perseguendo i propri legittimi interessi, i diritti e le libertà di tali persone non siano seriamente pregiudicate, altrimenti la tua azienda/organizzazione non potrà invocare il legittimo interesse come giustificazione per il trattamento dei dati e bisognerà trovare un’altra base giuridica.

Esempio

La tua azienda/organizzazione ha un interesse legittimo quando il trattamento avviene all’interno di una relazione con il cliente, quando si trattano dati personali per scopi di marketing diretto, per prevenire frodi o per garantire la sicurezza della rete e dei dati dei sistemi informatici dell’azienda.

Riferimenti