Risposta

È un organismo dell’UE incaricato dell’applicazione del regolamento generale sulla protezione dei dati a partire dal 25 maggio 2018. È composto dal responsabile di ciascuna autorità per la protezione dei dati e dal Garante europeo della protezione dei dati o dai loro rappresentanti. La Commissione europea partecipa alle riunioni del comitato senza diritto di voto. Il segretariato del comitato sarà gestito dal Garante.

Il comitato sarà al centro del nuovo panorama della protezione dei dati nell'Unione. Contribuirà a garantire che la legislazione sulla protezione dei dati sia applicata in modo coerente in tutta l’UE e assicurerà una cooperazione efficace tra le autorità per la protezione dei dati. Non si limiterà a pubblicare linee guida sull’interpretazione dei concetti fondamentali del GDPR, ma sarà chiamato anche a pronunciarsi mediante decisioni vincolanti sulle controversie relative al trattamento transfrontaliero, garantendo in tal modo un’applicazione uniforme delle norme unionali per evitare che lo stesso caso possa essere trattato in modo diverso nelle diverse giurisdizioni.

Riferimenti