Informazioni sulla consultazione

Periodo per l'invio di commenti
31 Luglio 2019 - 23 Ottobre 2019 (mezzanotte (ora di Bruxelles))
Argomento
Occupazione e affari sociali

Destinatari

L'inclusione delle persone con disabilità nella società è una questione di interesse generale, per cui tutti i cittadini e le organizzazioni sono invitati a contribuire alla consultazione. Sono invitati in particolare a partecipare con contributi pertinenti: - le persone con disabilità e loro famiglie - le organizzazioni che rappresentano le persone con disabilità - i funzionari delle pubbliche amministrazioni a livello dell'UE, nazionale e locale coinvolti nella politica sociale e/o responsabili della gestione e dell'esecuzione dei fondi europei (in particolare il Fondo sociale europeo, FSE, e il Fondo europeo di sviluppo regionale, FESR); - gli operatori sociali - le organizzazioni e le ONG attive nell'ambito della disabilità - le imprese attive nella prestazione di servizi per le persone con disabilità o nel campo della tecnologia assistiva.

Perché questa consultazione?

La Commissione desidera conoscere il parere dei cittadini e delle parti interessate in merito alle attività svolte dall'UE dal 2010 per l'attuazione, a livello dell'UE, della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e per una migliore inclusione delle persone con disabilità nella società. Si tratta di attività svolte tramite un'ampia serie di iniziative che rientrano nella strategia europea sulla disabilità 2010-2020. Le informazioni raccolte saranno utilizzate per valutare i risultati ottenuti nel periodo 2010-2020. Inoltre consentiranno alla Commissione di trarre insegnamenti su come migliorare in futuro la politica a favore delle persone con disabilità, rendendola più efficace e mirata.

Rispondere al questionario

È possibile partecipare alla consultazione pubblica rispondendo al questionario online. Se non fossi in grado di utilizzare il questionario online, contattaci tramite l'indirizzo e-mail indicato qui di seguito.

I questionari sono disponibili in alcune o in tutte le lingue ufficiali dell'UE. I contributi possono essere inviati in una qualsiasi lingua ufficiale dell'UE.

Per questioni di trasparenza, le organizzazioni ed imprese che partecipano alle consultazioni pubbliche sono invitate ad iscriversi al registro per la trasparenza dell'UE.

Rispondi al questionario

Dati personali e privacy

L'Unione europea tutela la privacy degli utenti. Durante lo svolgimento delle consultazioni pubbliche vige la politica relativa alla tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, basata sul regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000, sul trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni dell'UE. 

Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati personali