Principali opportunità di finanziamento

Circa l'80% delle fonti di finanziamento dell'UE destinate alle ONG è gestito dagli Stati membri. Ciascuno Stato fornisce informazioni dettagliate sui finanziamenti e su come farne richiesta sui siti web delle autorità di gestione. Il resto è gestito dalla Commissione o da altri organismi dell'UE.

Inclusione sociale, uguaglianza di genere e pari opportunità

Le ONG attive in questi ambiti possono beneficiare del sostegno del Fondo sociale europeo (FSE). Questi fondi sono gestiti dalle autorità di gestione ubicate in una regione o in un paese dell'UE.

Cultura e media

Il programma "Europa creativa" sostiene iniziative nel settore audiovisivo, culturale e creativo a livello europeo. Il programma è articolato in due sottoprogrammi: Cultura e MEDIA.

Le opportunità del sottoprogramma Cultura comprendono un’ampia gamma di programmi: progetti di cooperazione, progetti di traduzione letteraria, reti e piattaforme. Il sottoprogramma MEDIA fornisce invece sostegno finanziario all'industria europea del cinema e dell'audiovisivo per lo sviluppo, la distribuzione e la promozione di opere in questo settore. Finanzia inoltre programmi di formazione e di sviluppo di film.

Il programma "Europa creativa" è gestito dall'Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).

Promuovere la cittadinanza e la partecipazione civica

Il programma "Europa per i cittadini" ha due obiettivi principali: sensibilizzare i cittadini alla conoscenza dell'Unione, della sua storia e della sua diversità e promuovere la cittadinanza europea e migliorare le condizioni per la partecipazione civica e democratica a livello dell’Unione. Anche questo programma è gestito dall'EACEA.

Ricerca e innovazione

La componente "Sfide della società" del programma di ricerca e innovazione Orizzonte 2020 offre finanziamenti per progetti riguardanti vari settori, tra cui sanità, cambiamenti demografici, sicurezza alimentare, agricoltura e silvicoltura sostenibili, ricerca marina, marittima e sulle acque interne. È gestita dall’Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese (EASME).

Le ONG possono anche richiedere fondi per determinati progetti nell’ambito di altre due componenti del programma Orizzonte 2020, ossia "Trasporti intelligenti, ecologici e integrati" e "Energia da fonti sicure, pulita ed efficiente", che sono gestite dall’Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA).

Cooperazione allo sviluppo e aiuti umanitari

Le ONG possono ottenere finanziamenti nell’ambito della maggior parte dei programmi tematici o regionali gestiti dalla direzione generale della Cooperazione internazionale e dello sviluppo (DEVCO) della Commissione. 

Le ONG possono anche ricevere finanziamenti per attività di aiuto umanitario e di protezione civile attraverso la direzione generale della Commissione per gli Aiuti umanitari e la protezione civile (ECHO).

Trasporti, energia e TIC

Alcuni settori di finanziamento del Meccanismo per collegare l’Europa (CEF) sono aperti alle ONG. Il CEF è gestito dall'Agenzia esecutiva per l'innovazione e le reti (INEA).