Principali opportunità di finanziamento

Migliorare l'accesso delle PMI ai finanziamenti e ai mercati

Il programma per il mercato unico, che intende migliorare l'accesso delle PMI ai finanziamenti e ai mercati, gestito dal Consiglio europeo per l'innovazione e dall'Agenzia esecutiva per le PMI (EISMEA).

PMI a sostegno delle reti energetiche, digitali e dei trasporti dell'UE

Le PMI possono anche ottenere finanziamenti tramite il "Meccanismo per collegare l’Europa" (MCE), il programma che finanzia progetti vincolati all'energia, ai trasporti e alle TIC. Le sezioni dell'MCE sono gestite dall' Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l'ambiente (CINEA) e dall'Agenzia esecutiva europea per la salute e il digitale (HaDEA).

PMI nel campo della ricerca e dell'innovazione

Il principale programma di finanziamento dell'UE per la ricerca è Orizzonte Europa, che succede a Orizzonte 2020. Sostiene progetti di ricerca in numerosi settori, realizzati da organizzazioni o singoli individui.

PMI nelle regioni europee

La politica di coesione dell'UE mira a ridurre le disparità nella distribuzione della ricchezza tra le regioni europee, investendo nelle regioni, nelle città e nell'economia reale per stimolare la crescita e l'occupazione, affrontando la problematica dei cambiamenti climatici e della dipendenza dalle importazioni di energia e riducendo la povertà e l'esclusione sociale.

Il sostegno alle PMI è una priorità chiave della politica di coesione. Ciascun paese dell'UE è responsabile della gestione dei fondi di coesione sul proprio territorio.

Sostegno alle PMI nel settore agricolo

La politica agricola comune (PAC) offre opportunità di finanziamento alle piccole imprese in vari modi:

Altre opportunità di finanziamento per le PMI

  • La Commissione europea eroga sovvenzioni a favore di progetti od organizzazioni che promuovono gli interessi dell'UE. Le PMI e le altre parti interessate possono presentare la propria candidatura rispondendo agli inviti a presentare proposte nell'ambito dei programmi di finanziamento dell'UE. La Commissione ricorre anche agli appalti pubblici per acquistare beni e servizi. I fornitori vengono selezionati attraverso bandi di gara.
  • Un’ampia gamma di programmi UE offre sostegno agli imprenditori e alle aziende attraverso istituti finanziari locali. Il portale "Accesso ai finanziamenti" aiuta a trovare fondi dell'UE per progetti, ad esempio garanzie, prestiti, finanziamenti azionari e molto altro.
  • Lo strumento di microfinanza del programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI) sostiene il settore delle PMI erogando prestiti fino a 25 000 euro alle persone che desiderano creare o sviluppare una piccola impresa.
  • Il Fondo sociale europeo Plus (FSE+) offre sostegno alle PMI per aiutarle a migliorare la loro competitività, ad esempio attraverso la formazione.
  • Il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) offre livelli di sostegno più alti alle PMI considerato che la stragrande maggioranza delle aziende operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura è costituita da questo tipo di imprese.
  • Il programma LIFE per l'azione per il clima, gestito dall'agenzia CINEA, aiuta le imprese a immettere sul mercato i loro prodotti, tecnologie, servizi e processi verdi finanziando i cosiddetti progetti vicini al mercato.
  • Opportunità di finanziamento nel settore dello sviluppo