Obiettivi dell'agricoltura biologica

L'agricoltura biologica è un metodo agricolo volto a produrre alimenti con sostanze e processi naturali. Ciò significa che tende ad avere un impatto ambientale limitato, in quanto incoraggia a:

  • usare l'energia e le risorse naturali in modo responsabile
  • mantenere la biodiversità
  • conservare gli equilibri ecologici regionali
  • migliorare la fertilità del suolo
  • mantenere la qualità delle acque.

Inoltre, le norme in materia di agricoltura biologica favoriscono il benessere degli animali e impongono agli agricoltori di soddisfare le specifiche esigenze comportamentali degli animali.

I regolamenti dell'Unione europea sull'agricoltura biologica sono concepiti per fornire una struttura chiara per la produzione di prodotti biologici in tutta l'UE. L'intento è soddisfare la domanda di prodotti biologici affidabili da parte dei consumatori, creando al contempo un mercato equo per i produttori, i distributori e i rivenditori.

Rafforzare la fiducia nell'agricoltura biologica

Affinché gli agricoltori traggano vantaggio dai metodi di produzione biologica, i consumatori devono avere fiducia nel rispetto delle norme in materia di produzione biologica. Pertanto, l'UE mantiene il seguente rigoroso sistema di controllo e di esecuzione per garantire che le norme e i regolamenti in materia di prodotti biologici siano rispettati correttamente. Dato che l'agricoltura biologica fa parte di una catena di approvvigionamento più ampia, che comprende il settore della trasformazione, della distribuzione e della vendita al dettaglio di prodotti alimentari, anche questi ultimi sono soggetti a controlli.

  • Ciascun membro dell'UE designa gli "organismi o le autorità di controllo" incaricati di ispezionare gli operatori della catena alimentare biologica. I produttori, i distributori e i rivenditori di prodotti biologici devono registrarsi presso il proprio organismo di controllo locale prima di poter commercializzare i loro prodotti come biologici.
  • Dopo l'ispezione e il controllo riceveranno un certificato che conferma che i loro prodotti rispettano le norme in materia di agricoltura biologica.
  • Tutti gli operatori sono controllati almeno una volta all'anno per assicurarsi che continuino a seguire le regole.
  • Gli alimenti biologici importati sono inoltre soggetti a procedure di controllo per garantire che siano anche stati prodotti e trasportati in conformità dei principi di produzione biologica.

Il logo biologico fornisce un'identità visiva coerente ai prodotti biologici venduti nell'UE. Aiuta i consumatori dell'UE a individuare più facilmente i prodotti biologici e gli agricoltori a commercializzarli in tutti i paesi dell'Unione europea.

Il logo biologico può essere utilizzato solo sui prodotti che sono stati certificati come biologici da un organismo o un'agenzia di controllo autorizzato. Ciò significa che i prodotti hanno soddisfatto condizioni rigorose in fatto di produzione, trasporto e stoccaggio.

EU organic logo

L'agricoltura biologica dopo il 2022

Il comparto biologico è un settore dell'agricoltura dell'UE in rapida crescita, cosa che è il risultato diretto di un maggiore interesse dei consumatori per i prodotti biologici. Per rispondere alle sfide poste da questa rapida espansione e fornire un quadro giuridico efficace per l'industria, l'UE ha approvato una nuova normativa. Data la complessità e l'importanza del diritto derivato in preparazione, la sua entrata in vigore è stata posticipata di un anno, dal 1º gennaio 2021 al 1º gennaio 2022. Il rinvio è stato inizialmente richiesto da paesi dell'UE, dal Parlamento europeo, da paesi extra-UE e da altre parti interessate.

Tra gli esempi delle modifiche che saranno apportate nel quadro della nuova legislazione in materia di agricoltura biologica figurano:

  • un rafforzamento del sistema di controllo, che contribuisce a rinsaldare ulteriormente la fiducia dei consumatori nel sistema biologico dell'UE
  • nuove norme per i produttori che renderanno più facile per gli agricoltori più piccoli convertirsi alla produzione biologica
  • nuove regole sui prodotti biologici importati per garantire che tutti i prodotti biologici venduti nell'Unione europea rispettino gli stessi standard
  • più prodotti potranno essere commercializzati come biologici.

La nuova legislazione sulla produzione biologica sarà sostenuta dal piano d'azione per la produzione biologica nell'UE, varato dalla Commissione europea nel marzo 2021.

Informazioni correlate

Il futuro dell'agricoltura biologica

Legislazione

L'UE stabilisce una serie di norme e regolamenti che disciplinano la produzione, la distribuzione e la commercializzazione dei prodotti biologici nell'UE. Esistono regolamenti specifici relativi a determinati prodotti.

L'UE si consulta con le parti interessate e con il pubblico per migliorare la qualità della sua legislazione e la cooperazione si estende anche al settore dei prodotti biologici.

Informazioni correlate

Legislazione per il settore biologico

Cooperazione e consulenza di esperti

Novità

Documenti

ScaricaPDF - 856.6 KB
ScaricaPDF - 1.1 MB
ScaricaPDF - 60.3 KB
ScaricaPDF - 489.7 KB