Una volta valutati i piani dei governi dell’UE, la Commissione presenta a ciascun paese una serie di raccomandazioni specifiche, unitamente ad una comunicazione complessiva. Le raccomandazioni sono incentrate su ciò che può essere realisticamente conseguito nei successivi 12-18 mesi.

Inoltre, adattano le priorità individuate a livello dell’UE (nell’analisi annuale della crescita della Commissione) a livello nazionale e fanno altrettanto per la zona euro. 

Le raccomandazioni vengono discusse tra i governi in seno al Consiglio, approvate dai leader dell’UE in occasione di un vertice nel mese di giugno e adottate formalmente dai ministri nazionali delle finanze a luglio.

Documenti

ScaricaPDF - 89.6 KB