Come presentare una denuncia alla Commissione europea

Per presentare una denuncia, occorre utilizzare l'apposito modulo standard, che ci aiuterà a capire meglio il tuo problema. Il modulo può essere compilato in una qualsiasi lingua ufficiale dell'UE. Assicurati di fornire le seguenti informazioni:

  • descrivi esattamente in che modo ritieni che le autorità nazionali abbiano violato il diritto dell'UE e specifica la norma in questione
  • descrivi le eventuali misure già intraprese per ottenere giustizia.

Cosa fa la Commissione europea con la denuncia?

Le denunce presentate alla Commissione europea seguono l'iter seguente:

  • entro 15 giorni lavorativi la Commissione europea confermerà di averla ricevuta
  • la Commissione europea ti inviterà a ripresentare la denuncia se non hai utilizzato il modulo standard
  • nei 12 mesi successivi, valuterà la denuncia per decidere se avviare una procedura formale di infrazione nei confronti dello Stato membro in questione
  • se il problema sollevato è particolarmente complesso, o se la Commissione europea deve ottenere maggiori informazioni e precisazioni da parte tua o di terzi, potrebbero occorrere più di 12 mesi per giungere a una decisione. Qualora la valutazione richieda più di 12 mesi, ne sarai informato
  • se la Commissione europea decide che la denuncia è fondata e avvia la procedura formale di infrazione nei confronti dello Stato membro in questione, ti informerà e ti invierà aggiornamenti sull'avanzamento del caso
  • se la Commissione europea ritiene che il problema possa essere risolto più efficacemente mediante uno dei servizi di risoluzione informale o extragiudiziale disponibili, potrebbe proporti di trasferire loro il tuo dossier
  • se la Commissione decide che il problema sollevato non comporta una violazione del diritto dell'Unione, ti informerà mediante lettera prima di procedere all'archiviazione del caso
  • in qualsiasi momento potrai fornire alla Commissione europea materiale aggiuntivo concernente la denuncia o chiedere di incontrare i suoi rappresentanti.

Per saperne di più su come la Commissione europea gestisce le relazioni con i denuncianti, consulta la comunicazione sulla gestione dei rapporti con gli autori di denunce in materia di applicazione del diritto dell'Unione.

Presentare una denuncia online

Basta completare ed inviare il modulo di denuncia online.

Presentare una denuncia per e-mail o per posta

Per presentare una denuncia per e-mail o per posta, occorre compilare il modulo di denuncia standard, disponibile in tutte le lingue dell'UE. Si prega di seguire le istruzioni contenute nel modulo.

Quest'ultimo ti aiuterà a strutturare la denuncia, facendo sì che contenga tutte le informazioni necessarie. Per agevolare l'esame della denuncia, è importante compilare il modulo per via elettronica oppure a mano in maniera leggibile.

ScaricaDOCX - 52 KB

Il modulo va inviato al seguente indirizzo:

Commissione europea
Segretario generale
B-1049 Bruxelles
BELGIO

oppure

Rappresentanza della Commissione europea nel tuo paese 

oppure

per fax al numero: 3222964335

La Commissione e le procedure di infrazione

I denuncianti sono una preziosa fonte di informazioni per il rilevamento di eventuali casi di infrazione. La Commissione non è tenuta ad avviare la procedura formale di infrazione, anche quando la denuncia rivela la presenza di un'infrazione (essa gode di un potere discrezionale nel decidere se e quando avviare la procedura). Inoltre, se la Commissione deferisce un paese dell'UE alla Corte di giustizia e vince la causa, tale paese dovrà adottare tutte le misure necessarie per porre rimedio all'infrazione. Tuttavia, ciò non significa che i denuncianti abbiano automaticamente diritto a un indennizzo o al risarcimento dei danni. Per chiedere un risarcimento, devono adire un tribunale nazionale entro i tempi stabiliti dal diritto nazionale.