Mezzi di ricorso disponibili a livello nazionale

Se ritenete che i vostri diritti sanciti dal diritto dell’Unione non siano stati rispettati dalle autorità nazionali di uno Stato membro dell’UE, sono disponibili diversi mezzi di ricorso per risolvere un problema.

Come stabilito dai trattati, spetta in primo luogo alle autorità pubbliche e ai tribunali degli Stati membri applicare il diritto dell’UE.

Pertanto, è nel vostro interesse fare uso di tutti i mezzi di ricorso disponibili a livello nazionale (ricorso amministrativo e/o mediazione extragiudiziale).

Mediatore nazionale (difensore civico)

A seconda del sistema di ciascun paese, potete anche presentare il vostro caso ai difensori civici nazionali o ai difensori civici regionali.

Giudici nazionali

In alternativa, è possibile adire le autorità giudiziarie del paese in cui si è verificato il problema. Qui potete saperne di più sui sistemi giudiziari nazionali o su come adire le vie legali.

Se la risoluzione del vostro problema comporta l’annullamento di una decisione nazionale, sappiate che solo i tribunali nazionali possono annullarla. Se intendete chiedere un risarcimento dei danni, solo i giudici nazionali hanno la facoltà, ove opportuno, di imporre alle autorità nazionali di risarcire un cittadino per le perdite subite a causa di una violazione del diritto dell’UE.

Organismi nazionali per la parità

Se siete vittima di discriminazione e cercate aiuto, potete contattare l’organizzazione nazionale per la parità nel vostro paese.

Servizi di risoluzione dei problemi

In alternativa, nel vostro paese membro dell’UE sono disponibili altri strumenti di risoluzione dei problemi:

SOLVIT

SOLVIT è un servizio fornito dalle amministrazioni nazionali che si occupa di problemi transfrontalieri legati all’errata applicazione del diritto dell’UE da parte delle amministrazioni pubbliche nazionali nel mercato interno. SOLVIT è presente in ogni paese dell’UE, nonché in Norvegia, Islanda e Liechtenstein. Il vostro paese dell’UE cercherà di risolvere il problema con l’altro paese dell’UE interessato. Rivolgersi a SOLVIT potrebbe richiedere meno tempo rispetto a presentare una denuncia formale alla Commissione europea e può essere un modo efficace per risolvere il vostro problema specifico. Se il problema non viene risolto o se la soluzione proposta appare inaccettabile, resta comunque la possibilità di intraprendere un’azione legale davanti al giudice nazionale o di presentare una denuncia formale alla Commissione europea. Decidere di segnalare il caso a SOLVIT non sospende i termini dinanzi ai giudici nazionali.

Per segnalare un problema a SOLVIT

Centri europei dei consumatori

I Centri europei dei consumatori sono una rete europea di centri dei consumatori che collaborano tra di loro per aiutare a comporre le controversie tra consumatori e commercianti situati in paesi diversi dell’UE, nonché in Norvegia e Islanda.

Per segnalare un problema ai Centri europei dei consumatori

La tua Europa - Consulenza

La tua Europa - Consulenza può offrire consulenza legale sui diritti dei cittadini dell’UE in questioni legate al diritto dell’Unione europea. Può chiarire in che modo la legge si applica a un caso specifico, nonché spiegare come esercitare i diritti di cittadino dell’UE.

Per saperne di più sui servizi offerti da La tua Europa - Consulenza

FIN-Net

FIN-Net è una rete che aiuta a risolvere le controversie finanziarie in sede extragiudiziale nei paesi dell’UE, nonché in Norvegia, Islanda e Liechtenstein. Spetta a loro gestire le controversie tra consumatori e fornitori di servizi finanziari.

Per segnalare un problema a FIN-Net