Valutazione delle tecnologie sanitarie

Azioni comuni EUnetHTA

L’UE promuove la cooperazione in materia di valutazione delle tecnologie sanitarie sostenendo le azioni comuni EUnetHTA.

Nel 2004 la Commissione europea e il Consiglio dei ministri hanno chiesto l’istituzione di una rete europea sostenibile in materia di valutazione delle tecnologie sanitarie (HTA). Nel 2005 un gruppo di 35 organizzazioni ha così avviato il progetto EUnetHTA 1 (2006-2008), che esaminava le possibilità e le principali problematiche in vista di una maggiore collaborazione transnazionale.

Da allora la Commissione ha effettuato importanti investimenti per sostenere la cooperazione tra gli organismi HTA. Sono state portate avanti due azioni comuni (EUnetHTA JA): EUnetHTA JA1, dal 2010 al 2012 (con una dotazione di bilancio di 6 milioni di EUR) e EUnetHTA JA2, dal 2012 al 2015 (con una dotazione di bilancio di 9,5 milioni di EUR). L’azione comune 1 ha realizzato una cooperazione efficace e sostenibile in materia di valutazione delle tecnologie sanitarie in Europa, mentre l’azione comune 2 ha rafforzato l’applicazione pratica di strumenti e approcci alla collaborazione transfrontaliera sull’HTA.

Una terza azione comune (EUnetHTA JA3, con una dotazione di bilancio di 20 milioni di EUR) è stata avviata nel giugno 2016 e sarà operativa fino al 2020. L’azione comune 3 si fonda sulle lezioni apprese, le mete raggiunte e i risultati ottenuti nelle precedenti azioni.