Nutrizione e attività fisica

Panoramica

Per il proprio benessere e restare in buona salute ogni persona ha bisogno di:

  • una dieta sana
  • un'attività fisica regolare
  • mantenere il peso forma.

Una cattiva alimentazione e un'attività fisica inadeguata possono comportare enormi problemi sanitari e finanziari.

Piccole modifiche alle abitudini alimentari e lo svolgimento di un'attività fisica regolare possono fare la differenza per lo stato di salute generale, riducendo il rischio di sviluppare malattie croniche. Uno stile di vita più sano può anche essere direttamente connesso a un miglioramento dei risultati scolastici nei bambini e a una maggiore produttività dei lavoratori.

Cosa fa l'UE?

Per promuovere la salute e prevenire le malattie è essenziale intervenire sull'alimentazione e l'attività fisica, e in alcuni settori soltanto il coordinamento a livello dell'UE consente di ottenere dei risultati.

La strategia 2007 sugli aspetti sanitari connessi all'alimentazione, al sovrappeso e all'obesità:

  • incoraggia forme di collaborazione tra gruppi che operano nel campo dell'alimentazione e dell'attività fisica, il settore privato, i governi, la Commissione europea e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS)
  • espone una serie di sfide per l'industria alimentare, la società civile e i media, invitando, tra l'altro, a compiere ampi sforzi per migliorare le ricette dei prodotti alimentari, favorire la commercializzazione e l'etichettatura responsabile e promuovere l'attività fisica
  • illustra i piani della Commissione per rafforzare il monitoraggio e la comunicazione, in collaborazione con l'OMS, attraverso iniziative come la banca dati sulle politiche alimentari o l'inventario internazionale dei documenti sulla promozione dell'attività fisica.

Iniziative dell'UE correlate

Coordinamento

Finanziamento e assistenza

La Commissione finanzia diverse iniziative riguardanti la nutrizione e l'attività fisica attraverso il programma dell'UE per la salute pubblica. Gestisce inoltre progetti pilota finanziati dal Parlamento europeo volti a sperimentare pratiche innovative.

 
Per scaricare il video, cliccare sul pulsante destro e salvare in formato AVI (.avi) o in formato Quicktime (.mov).