La salute e i fondi strutturali

Piano di investimenti

Il piano di investimenti per l’Europa mira a rafforzare la competitività e promuovere gli investimenti nell’UE, contribuendo alla creazione di posti di lavoro e alla crescita sostenibile.

Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS)

Il Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) è la colonna portante del piano di investimenti: si tratta di una partnership tra la Commissione e il gruppo BEI che fornisce una garanzia finanziaria pari a 315 miliardi di euro per investimenti su un periodo di tre anni; il FEIS è stato aumentato a 500 miliardi di euro e prorogato al 2020.

Il regolamento FEIS considera prioritari gli investimenti nel settore delle soluzioni innovative in campo sanitario, dei nuovi farmaci e delle infrastrutture sociali. Investendo in queste aree, la sanità europea contribuisce agli sforzi del piano a favore di crescita, occupazione e competitività.

Realizzazione del piano di investimenti

Le proposte di investimenti nel settore della sanità vanno inviate alla BEI. Le domande sono esaminate congiuntamente dalla BEI e dal comitato per gli investimenti del FEIS.

Gli altri pilastri del piano di investimenti sono misure normative volte a ridurre gli ostacoli agli investimenti e iniziative mirate per agevolarli:

  • polo europeo di consulenza sugli investimenti (PECI) - Iniziativa comune della Commissione europea e della Banca europea per gli investimenti, il PECI sostiene gli investitori e i promotori nello sviluppo di progetti, nel rafforzamento delle capacità e nella consulenza finanziaria
  • portale dei progetti di investimento europei (PPIE) - Si tratta di un nuovo portale che permette ai promotori pubblici e privati con sede nell’UE di esporre il proprio progetto di investimento e mettersi in contatto con potenziali investitori di tutto il mondo.