Assistenza sanitaria online

Servizi sanitari elettronici transfrontalieri

Il servizio sanitario transfrontaliero elettronico è un’infrastruttura che garantisce la continuità delle cure sanitarie per i cittadini europei che si recano all’estero all’interno dell’UE. Ciò offre ai paesi dell’UE la possibilità di scambiare dati sanitari in modo sicuro, efficiente e interoperabile.

Attualmente i due seguenti servizi sanitari elettronici transfrontalieri vengono progressivamente introdotti in tutti i paesi dell’UE:

  • La prescrizione (e somministrazione) elettronica consente ai cittadini dell’UE di ottenere i medicinali in una farmacia situata in un altro paese dell’UE, grazie al trasferimento della prescrizione elettronica dal loro paese di residenza in cui sono affiliati, al paese in cui effettuano il loro viaggio.
  • Il profilo sintetico dei pazienti fornisce informazioni su importanti aspetti legati alla salute come le allergie, l'assunzione di farmaci in corso, le malattie precedenti, gli interventi chirurgici, ecc. fa parte di una raccolta più ampia di dati sanitari denominata cartella sanitaria elettronica. Il profilo sintetico digitale dei pazienti ha lo scopo di fornire ai medici informazioni essenziali sul paziente nella propria lingua, quando il paziente proviene da un altro paese dell'UE e può esistere una barriera linguistica. A più lungo termine, non solo le informazioni mediche di base contenute nel profilo sintetico dei pazienti, ma anche la cartella sanitaria completa dovrebbero essere disponibili in tutta l'UE. Lo scambio di prescrizioni elettroniche e profili sintetici dei pazienti è aperto a tutti gli Stati membri.

Sia le prescrizioni elettroniche che le cartelle cliniche dei pazienti possono essere scambiate tra i paesi dell’UE grazie all’eHDSI, la nuova infrastruttura di servizi digitali per la sanità online (eHealth).

Dal 2021 entrambi i servizi entreranno gradualmente in funzione in 22 paesi dell’UE: Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Cechia, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna e Svezia.

Attualmente, i seguenti scambi sono già operativi:

  • Finlandia: prescrizioni elettroniche dei viaggiatori che si recano all’estero
  • Estonia: prescrizioni elettroniche dei viaggiatori esteri che visitano il paese

Informazioni correlate: