Biocides

Panoramica

I biocidi vengono usati per controllare organismi indesiderati che sono nocivi per la salute umana o animale o per l'ambiente, oppure che arrecano un danno alle attività umane. Questi organismi nocivi includono gli animali infestanti (insetti, ratti o topi, ecc.) e i microrganismi (batteri, virus, le muffe).

I biocidi comprendono, tra l'altro:

  • gli insetticidi (ad eccezione di quelli utilizzati per scopi fitosanitari disciplinati dal regolamento (UE) n. 1107/2009
  • gli insettifughi
  • i disinfettanti
  • i conservanti per materiali come il legno, le plastiche e le fibre
  • le pitture antivegetative per la protezione delle stive delle navi.

Svolgono un ruolo importante nella vita quotidiana dei cittadini dell'UE, ad esempio aiutando a proteggere contro:

  • le malattie trasmesse da vettori (come malaria, dengue o chikungunya)
  • le malattie di origine alimentare (come salmonellosi e listeriosi)
  • le infezioni nosocomiali (come da MRSA).

I biocidi sono ampiamente utilizzati anche in materiali quali plastica, pitture, tessili, legno, ecc. per proteggerli dalla decomposizione provocata da microbi, funghi o insetti.

Tuttavia, per le loro proprietà intrinseche, i biocidi possono comportare rischi per le persone, gli animali e l'ambiente. Pertanto l'Unione europea ha messo a punto norme e pratiche rigorose per ridurre al minimo tali rischi.

Un quadro inteso a limitare i rischi

L'UE offre un quadro europeo e norme armonizzate tra gli Stati membri per garantire che i rischi dei biocidi vengano adeguatamente valutati prima dell'immissione sul mercato. L'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) fornisce assistenza tecnica e scientifica per affiancare la Commissione europea e i paesi dell'UE nelle varie procedure previste dal regolamento vigente.

Principi attivi

Prima di poter essere utilizzati nei biocidi, i principi attivi devono essere valutati e approvati per l'uso a livello europeo.

Prodotti biocidi

Possono essere immessi sul mercato soltanto prodotti che risultano sicuri per la salute umana, la salute degli animali e per l'ambiente. Devono inoltre essere di comprovata efficacia per gli usi previsti.

Articoli trattati

Il regolamento contiene disposizioni che non si applicano soltanto ai biocidi, ma anche ad articoli e miscele contenenti o trattati con un biocida.