Dettagli della notifica

Decreto recante applicazione dell'articolo R. 313-32-1 del codice della strada relativo alla segnalazione della presenza di punti ciechi nei veicoli pesanti

Numero di notifica: 2020/425/F (Francia )
Data di ricezione: 02/07/2020
Termine dello status quo: 05/10/2020 ( 04/01/2021)

Emissione di un parere circostanziato da parte di: Austria
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv


Messaggio 002

Comunicazione della Commissione - TRIS/(2020) 02464
Direttiva (UE) 2015/1535
Traduzione del messaggio 001
Notifica: 2020/0425/F

No abre el plazo - Nezahajuje odklady - Fristerne indledes ikke - Kein Fristbeginn - Viivituste perioodi ei avata - Καμμία έναρξη προθεσμίας - Does not open the delays - N'ouvre pas de délais - Non fa decorrere la mora - Neietekmē atlikšanu - Atidėjimai nepradedami - Nem nyitja meg a késéseket - Ma’ jiftaħx il-perijodi ta’ dawmien - Geen termijnbegin - Nie otwiera opóźnień - Não inicia o prazo - Neotvorí oneskorenia - Ne uvaja zamud - Määräaika ei ala tästä - Inleder ingen frist - Не се предвижда период на прекъсване - Nu deschide perioadele de stagnare - Nu deschide perioadele de stagnare.

(MSG: 202002464.IT)

1. Blocco di informazioni strutturate
MSG 002 IND 2020 0425 F IT 02-07-2020 F NOTIF


2. Stato membro
F


3. Servizio responsabile
Direction générale des entreprises
SQUALPI
Bât. Sieyès -Teledoc 151
61, Bd Vincent Auriol
75703 PARIS Cedex 13
d9834.france@finances.gouv.fr


3. Servizio estensore
Ministère de la Transition écologique et solidaire
Direction générale de l’énergie et du climat
Sous-direction Sécurité et Émissions des véhicules
Bureau des véhicules lourds et des deux roues
92055 LA DEFENSE CEDEX
sd6.scee.dgec@developpement-durable.gouv.fr


4. Numero di notifica
2020/0425/F - T40T


5. Titolo
Decreto recante applicazione dell'articolo R. 313-32-1 del codice della strada relativo alla segnalazione della presenza di punti ciechi nei veicoli pesanti


6. Prodotti interessati
Veicoli pesanti, mezzi di trasporto pubblici, veicoli rimorchiati il cui peso totale a carico autorizzato supera le 3,5 tonnellate


7. Notifica ai sensi di un'altra norma
-


8. Contenuti principali
Molti incidenti gravi che coinvolgono un veicolo pesante e un utente della strada più vulnerabile, spesso un ciclista o un altro utente di un veicolo a due ruote, sono causati dai punti ciechi correlati allo specifico ingombro del veicolo pesante. Generalmente, il conducente non ha visibilità su diverse aree della parte anteriore, laterale e posteriore del veicolo.

Le informazioni per ciclisti e utenti di mezzi di trasporto individuale, i quali non necessariamente possiedono una patente di guida, sono insufficienti: molti utenti non sono consapevoli che, in molti casi, il conducente del veicolo pesante non è in grado di percepire la loro presenza, ad esempio quando prevede di svoltare a destra e sulla destra del veicolo è presente un ciclista.

Al fine di contribuire a sensibilizzare gli utenti vulnerabili a prestare una particolare e necessaria attenzione quando si trovano in corrispondenza di tali aree, il presente decreto è adottato in applicazione della legge sull'orientamento alla mobilità del 24 dicembre 2019 che impone a tutti i veicoli di peso superiore a 3,5 tonnellate l'apposizione di una segnalazione della presenza dei punti ciechi. Il presente decreto definisce le condizioni di apposizione e il modello della segnalazione della presenza dei punti ciechi su tali veicoli. La legge prevede un'ammenda per qualsiasi inosservanza di questo nuovo obbligo.

Tuttavia, i veicoli dotati di un dispositivo per la segnalazione della presenza di punti ciechi sui lati e sul retro, in applicazione di una legislazione di un altro Stato membro dell'Unione europea, sono considerati conformi a tale obbligo.

Il decreto non si applica ai veicoli agricoli e forestali, ai veicoli sgombraneve e spargisale e ai veicoli adoperati per l'intervento dei servizi di gestione della rete stradale.


9. Motivazioni in breve
Sfide economiche: sensibilizzazione degli utenti vulnerabili a costi minimi

Sfide sulla sicurezza stradale: riduzione degli incidenti che coinvolgono gli utenti vulnerabili e i veicoli pesanti

Nessuna sfida ecologica


10. Documenti di riferimento - Testi di base
Riferimenti a testi di base: articolo 55 della legge sull'orientamento alla mobilità


11. Richiesta di ricorso alla procedura d'urgenza
No


12. Motivi dell'urgenza
-


13. Riservatezza
No


14. Misure fiscali
No


15. Valutazione dell'impatto
-


16. Aspetti OTC e SPS
Aspetto OTC

No – Il progetto non ha ripercussioni significative sul commercio internazionale.

Aspetto SPS

No - Il progetto non è una misura sanitaria o fitosanitaria.

**********
Commissione europea

Punto di contatto Direttiva (UE) 2015/1535
Fax: +32 229 98043
email: grow-dir2015-1535-central@ec.europa.eu

Contributi parti interessate

Tramite il sito web TRIS tu e la tua organizzazione potrete facilmente condividere le vostre opinioni su qualsivoglia notifica.


Dal momento che il periodo sospensivo è terminato, attualmente non si accettano ulteriori contributi tramite il sito web.


Non sono stati trovati contributi per la presente notifica