Détails de la notification

Arrêté relatif à l’avertisseur sonore des engins de déplacement personnel motorisés

Numéro de notification: 2020/190/F (France )
Date de réception: 02/04/2020
Fin de la période de statu quo: 03/07/2020

Observations adressées par: Commission
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv
bg cs da de el en es et fi fr hr hu it lt lv mt nl pl pt ro sk sl sv


Messaggio 002

Comunicazione della Commissione - TRIS/(2020) 01172
Direttiva (UE) 2015/1535
Traduzione del messaggio 001
Notifica: 2020/0190/F

No abre el plazo - Nezahajuje odklady - Fristerne indledes ikke - Kein Fristbeginn - Viivituste perioodi ei avata - Καμμία έναρξη προθεσμίας - Does not open the delays - N'ouvre pas de délais - Non fa decorrere la mora - Neietekmē atlikšanu - Atidėjimai nepradedami - Nem nyitja meg a késéseket - Ma’ jiftaħx il-perijodi ta’ dawmien - Geen termijnbegin - Nie otwiera opóźnień - Não inicia o prazo - Neotvorí oneskorenia - Ne uvaja zamud - Määräaika ei ala tästä - Inleder ingen frist - Не се предвижда период на прекъсване - Nu deschide perioadele de stagnare - Nu deschide perioadele de stagnare.

(MSG: 202001172.IT)

1. Ligne d'information structurée
MSG 002 IND 2020 0190 F IT 02-04-2020 F NOTIF


2. état membre
F


3. Service responsable
Direction générale des entreprises
SQUALPI
Bât. Sieyès -Teledoc 151
61, Bd Vincent Auriol
75703 PARIS Cedex 13
d9834.france@finances.gouv.fr


3. Département d'origine
Ministère de la Transition écologique et solidaire
Direction générale de l’énergie et du climat
Sous-direction Sécurité et Émissions des véhicules
Bureau des véhicules lourds et des deux roues
92055 LA DEFENSE CEDEX
Téléphone : 01 40 81 81 32 / Télécopie : 01 40 81 83 59
sd6.scee.dgec@developpement-durable.gouv.fr


4. Numéro de notification
2020/0190/F - T40T


5. Titre
Decreto relativo al segnalatore acustico dei mezzi di locomozione individuali motorizzati


6. Produits concernés
Mezzi di locomozione individuali motorizzati


7. Notification en vertu d'une autre loi
-


8. Menu principal
I mezzi di locomozione individuali motorizzati includono mezzi come monopattini elettrici, giropodi, monoruota o hoverboard. Questi mezzi sono utilizzati principalmente nelle aree urbane, per spostamenti brevi (meno di 5 km) o per il tempo libero. Facilmente trasportabili, vengono utilizzati anche per spostamenti nel trasporto pubblico. Questi mezzi di locomozione individuali motorizzati elettrici sono esplicitamente esclusi dal regolamento (UE) n. 168/2013, del 15 gennaio 2013, relativo all'omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli a motore a due o tre ruote e dei quadricicli.

Lo stato di questi mezzi, i loro equipaggiamenti e le loro regole di circolazione, nonché gli obblighi in materia di equipaggiamenti dei loro utilizzatori sono stati recentemente specificati nel codice della strada (decreto n. 2019-1082 del 23 ottobre 2019).

Il decreto oggetto della presente notifica definisce le caratteristiche tecniche del segnalatore acustico sui mezzi di locomozione individuali motorizzati.


9. Bref exposé des motifs
Le scelte effettuate intendono tenere conto delle sfide della sicurezza stradale degli utilizzatori dei mezzi di locomozione individuali motorizzati, che sono utenti vulnerabili, delle sfide della sicurezza per altri utenti vulnerabili (ciclisti, pedoni, pedoni a mobilità ridotta) e delle sfide della coabitazione e condivisione dello spazio pubblico tra i diversi utenti.

Sfide economiche:
la definizione di requisiti tecnici consente di garantire la sicurezza degli utilizzatori dei mezzi di locomozione individuali motorizzati, ma anche di evitare qualsiasi concorrenza sleale.

Sfide ecologiche:
queste nuove forme di mobilità non inquinanti sono un'alternativa ai veicoli a motore. È necessaria la definizione delle condizioni di utilizzo.

Sfide sulla sicurezza stradale:

si attende un impatto favorevole sulla sicurezza stradale. In effetti, se le statistiche della sicurezza stradale del 2017 riportano 5 decessi e 284 feriti causati dall'utilizzo di suddetti mezzi, la forte espansione del loro utilizzo fa paventare una significativa crescita dell'incidentalità e della mortalità legata all'utilizzo dei mezzi di locomozione individuali motorizzati.
In modo diretto, il decreto n. 2019-1082, del 23 ottobre 2019, notificato alla Commissione europea il 6 maggio 2019 (notifica n. 2019/198/F) ha consentito alle forze dell'ordine di disporre di un quadro normativo che permette loro di caratterizzare le infrazioni e di sanzionare i comportamenti che non rispettano le norme di sicurezza stradale. Ciò contribuisce a fare evolvere i comportamenti degli utilizzatori in direzione della prudenza e di un utilizzo responsabile di tali veicoli.
In modo indiretto, questo decreto, che specifica le caratteristiche tecniche del segnalatore sonoro sui mezzi di locomozione individuali motorizzati autorizzati a circolare sulla strada pubblica, contribuisce all'immissione sul mercato di mezzi più sicuri.


10. Documents de Référence - Textes de base
Riferimenti a testi di base: - decreto n. 2019-1082, del 23 ottobre 2019 (notifica n. 2019/198/F)


11. Invocation de la procédure d'urgence
No


12. Motifs justifiant le recours à  la procédure d'urgence
-


13. Confidentialité
No


14. Mesures fiscales
No


15. évaluation d'impact
-


16. Aspects OTC et SPS
Aspetto OTC

No - Il progetto non ha ripercussioni significative sul commercio internazionale.

Aspetto SPS

No - Il progetto non è una misura sanitaria o fitosanitaria.

**********
Commissione europea

Punto di contatto Direttiva (UE) 2015/1535
Fax: +32 229 98043
email: grow-dir2015-1535-central@ec.europa.eu

Contributions des parties concern�es

Le site Web TRIS vous permet, � vous et � votre organisation, de partager facilement vos points de vue sur une notification donn�e.


En raison de la fin de la p�riode de statu quo, nous n�acceptons plus de contribution suppl�mentaire pour cette notification via le site Web.


Aucune contribution trouv�e pour cette notification