Articoli


Spagnolo esperto in informatica inizia una nuova vita in Germania

Un programmatore di Siviglia, Jose Sampedro, inizia in Germania un nuovo capitolo della sua vita.
Picture

Lasciandosi alle spalle l’Andalusia, questo 27enne si è trasferito a Bottrop, nella Germania occidentale, dove ha rapidamente trovato un posto di lavoro grazie all’assistenza di EURES Germania.

 

Dopo aver appreso lo scorso anno che non avrebbe ottenuto il rinnovo del suo contratto di lavoro a Siviglia, Jose ha valutato le varie possibilità a sua disposizione. Aveva frequentato per un semestre l’università di tecnologia di Graz (Austria) grazie al programma Erasmus e studiava tedesco al Goethe Institute di Siviglia. Dato l’alto tasso di disoccupazione persistente in Spagna, pensava di trasferirsi in Germania già da un po’.

 

I servizi EURES in Germania sono erogati dall’agenzia di servizi per l’impiego tedeschi nel settore internazionale e specialistico (ZAV). Jose ha subito ottenuto un appuntamento con Markus Skrbina (ZAV), un consulente distaccato presso la sede di Dortmund dell’agenzia, che ha illustrato le varie possibilità. "Abbiamo potuto rispondere a tutte le sue domande sulla vita e sul lavoro in Germania e abbiamo proposto una serie di posti vacanti per questa professione di difficile copertura", afferma Markus.

 

Bottrop è situata nella regione della Ruhr, una zona della Germania conosciuta un tempo per la sua industria pesante e che ora sta aprendo le porte a nuovi settori e dove, come nel resto del paese, gli esperti informatici sono richiesti. La società di software locale Celano voleva potenziare già da tempo il proprio team e l’agenzia per l’impiego le ha suggerito di cercare oltre i confini tedeschi.

 

Personale internazionale per soluzioni internazionali

 

Così, lo scorso luglio, alcuni incaricati di Celano, l’agenzia per l’impiego di Bottrop e Markus Skrbina si sono riuniti per discutere in merito ai requisiti riguardanti gli esperti provenienti dall’estero. Due settimane dopo, Jose e un incaricato di Celano hanno avuto una conversazione telefonica, dopodiché si sono incontrati di persona per un colloquio la settimana successiva. A ottobre Jose ha iniziato il suo nuovo lavoro.

 

"I consigli forniti da ZAV ci hanno aiutato molto visto che eravamo sempre in contatto con un referente per porre domande", dichiara la portavoce di Celano, Maria Niehoff. "E ai nostri dipendenti piace il fatto che ora l’azienda dispone di un personale internazionale".

 

Jose si gode per il momento questa esperienza, anche se per lui è un’assoluta novità. "Il problema maggiore è stato trovare un alloggio", afferma. E non è l’unico in azienda a iniziare una nuova vita in un paese straniero: il collega italiano, Michele Geri, è un nuovo arrivato e anche lui si è avvalso della consulenza dell’agenzia ZAV.

 

Per Markus Skrbina, il suo distaccamento all’agenzia ZAV di Dortmund è stata un’esperienza preziosa. In qualità di agente per i datori di lavoro a Mülheim, può ora parlare con cognizione di causa nel proporre alle imprese locali l’assunzione di esperti provenienti dall’estero.

 

 

Link correlati

 

Servizi per l’impiego tedeschi nel settore internazionale e specialistico (ZAV)

 

Celano

 

Vita e lavoro: Germania

 

 

Per saperne di più

 

Trova un consulente EURES

 

Vita e lavoro nei paesi EURES

 

Banca dati delle offerte di impiego EURES

 

Servizi EURES per i datori di lavoro

 

Calendario degli eventi EURES

 

Prossimi eventi online

 

EURES su Facebook

 

EURES su Twitter

 

EURES su LinkedIn

 

EURES su Google+

 

Clausola di esclusione della responsabilità: si prega di notare che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

 

05/07/2017

<< Torna all'elenco degli articoli
 
clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.