Articoli


ONG: cosa, dove e perché

Probabilmente avrai incontrato l’acronimo "ONG" su Drop’pin@EURES, sul portale EURES stesso e vari altri siti web dedicati al lavoro. Ma cosa sono le ONG, perché dovresti voler lavorare per una di loro e dove puoi trovare maggiori informazioni?
Picture

COSA... sono le ONG?

Le ONG sono organizzazioni non governative, senza scopi di lucro, che operano indipendentemente dai governi nazionali. Spesso assumono la forma di istituti di beneficenza e tendono a essere particolarmente attive nella lotta contro la povertà, la scarsa assistenza sanitaria, i problemi ambientali e l’esclusione sociale.

Le ONG possono essere di diversa portata partendo da iniziative locali a livello di comunità fino a organizzazioni internazionali che operano in tutto il mondo. Tipicamente finanziate grazie alle donazioni, uniscono persone che condividono un interesse comune e cercano di fare la differenza o di influenzare il cambiamento.

 

QUALI... sono le ONG in Europa?

Nella sua annuale classifica delle "500 ONG più importanti al mondo per il 2016", l’organizzazione "NGO Advisor" ha inserito 185 organizzazioni con sede in Europa, che rappresentano otre un terzo dell’elenco totale. Le ONG europee variano in termini di dimensioni, obiettivi e natura e offrono un’ampia gamma di potenziali opportunità di lavoro. Tra le più note figurano le seguenti.

  • Oxfam (UK): fondata nel 1942, Oxfam è una ONG internazionale dedicata all’eradicazione della povertà, che eroga soccorsi alle vittime di catastrofi e promuove i diritti umani.
  • Médecins Sans Frontières (Francia/Svizzera): conosciuta anche come "Medici senza frontiere", Médecins Sans Frontières è una ONG umanitaria famosa per i suoi progetti nei paesi in via di sviluppo e in guerra, che ha anche vinto il Premio Nobel per la Pace nel 1999.
  • Fondazione per l’Educazione ambientale (Danimarca): la FEE, un’organizzazione ombrello internazionale con membri provenienti da più di 70 paesi in tutto il mondo, promuove lo sviluppo sostenibile attraverso l’educazione ambientale.
  • APOPO (Belgio/Tanzania): una ONG con un approccio unico, APOPO addestra ratti giganti africani per rilevare la presenza di mine terrestri e tubercolosi.
  • Greenpeace (Canada/Paesi Bassi): fondata in Canada, Greenpeace, la famosa organizzazione a livello mondiale che si occupa di ambiente, ha sede oggi nei Paesi Bassi e vanta uffici in oltre 40 paesi.

COSA... sta facendo l’UE per interagire con le ONG in Europa?

Nell’ambito della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, la Commissione europea ha privilegiato la creazione e il rafforzamento di partenariati tra le istituzioni dell’UE, i governi nazionali e regionali e i soggetti interessati europei.

Specifiche DG della Commissione lavorano inoltre a stretto contatto con le ONG attraverso attività quali le riunioni semestrali in cui le ONG sono invitate a discutere questioni comunitarie attuali (DG JUST, eventi organizzati congiuntamente con la Piattaforma sociale) e impegnandosi nel dialogo delle parti interessate con le ONG a livello di UE e le parti sociali (DG EMPL, nell’ambito della Piattaforma europea contro la povertà e l’esclusione sociale).

Il Comitato economico e sociale europeo è un organo consultivo dell’Unione europea composto da membri che rappresentano datori di lavoro, lavoratori e vari interessi. Uno dei temi principali per il Comitato è la società civile, in particolare il modo in cui le persone e le organizzazioni impegnate sono essenziali per il progresso politico. Il recente evento sulle Giornate della società civile per il 2017 (26-27 giugno) ha sottolineato il ruolo delle organizzazioni della società civile come ponte tra le persone e le istituzioni europee e come sono riuscite a offrire all’UE nuove prospettive e soluzioni.

 

PERCHÉ... lavorare per una ONG?

Uno dei maggiori vantaggi di lavorare per una ONG è la sensazione di stare facendo veramente la differenza per il mondo o per le vite di chi vi abita. Le ONG possono permetterti di toccare con mano le conseguenze del tuo duro lavoro, il che è enormemente gratificante sia a livello professionale che personale.

Inoltre, poiché la struttura aziendale delle ONG è spesso meno gerarchica rispetto a quella delle imprese tradizionali, potrebbero esserci più opportunità per te di sviluppare molteplici competenze lavorando in settori diversi.

 

DOVE... posso trovare le opportunità lavorative esistenti presso le ONG?

Il sito web EURES ospita una vasta gamma di annunci di lavoro, tirocinio e apprendistato pubblicati da aziende di tutta Europa, tra cui le ONG.

Le bacheche online ti permetteranno spesso di filtrare i posti di lavoro disponibili per "tipo di organizzazione"; possono pertanto essere il mezzo ideale per rintracciare le opportunità offerte dalle ONG nel tuo settore di interesse.  Una rapida ricerca su Internet ti farà accedere a un elenco dei principali siti web sul lavoro del tuo paese.

Siti Internet come Euro Brussels, Global Jobs e Impact Pool offrono anche molte opportunità all’interno delle ONG, sia europee che a livello mondiale, per cui perché non consultarli?

 

Trovare un’opportunità è solo il primo passo. Devi perfezionare il tuo CV, scrivere una lettera di presentazione accattivante e superare brillantemente quel colloquio… e così ti abbiamo mostrato ogni fase del tuo viaggio!

 

 

 

 

 

 

Per saperne di più

 

Giornate europee del lavoro

 

Drop’pin@EURES

 

Trova un consulente EURES

 

Condizioni di vita e di lavoro nei paesi EURES

 

Banca dati delle offerte di impiego EURES

 

Servizi EURES per i datori di lavoro

 

Calendario degli eventi EURES

 

Prossimi eventi online

 

EURES su Facebook

 

EURES su Twitter

 

EURES su LinkedIn

 

EURES su Google+

 

Clausola di esclusione della responsabilità: si prega di notare che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

04/07/2017

<< Torna all'elenco degli articoli
 
clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.