Articoli


Fiere del lavoro: come sfruttare al meglio il proprio tempo

Avete scoperto una fiera del lavoro alla quale vorreste partecipare e avete completato la procedura di registrazione (se necessario): cosa bisogna fare dopo? Potreste pensare che sia sufficiente presentarsi il giorno della manifestazione, ma per sfruttare al massimo le opportunità di una fiera del lavoro e usare saggiamente il vostro tempo può essere utile un minimo di pianificazione anticipata...
Picture

Scoprite chi parteciperà

La maggior parte delle fiere pubblica l’elenco degli espositori prima dell’evento. Sapendo quali aziende e organizzazioni vi parteciperanno, potrete individuare le persone con cui vorreste parlare ed elaborare un piano d’azione. Questo è un aspetto particolarmente importante se si tratta di un grande evento, dato che difficilmente avrete il tempo di parlare con tutti. Fare una classifica dei partecipanti potrebbe essere un buon metodo per dividerli in due gruppi: quelli che volete incontrare assolutamente e quelli che incontrerete se ci sarà tempo.

 

Come vestirsi per fare una buona impressione

L’abbigliamento potrebbe sembrare poco importante, ma in realtà rappresenta una parte essenziale del vostro modo di presentarvi e la prima impressione conta. Dopotutto, i responsabili delle assunzioni parleranno con centinaia di giovani come voi per tutto il giorno: non vorrete certo che si ricordino di voi per i motivi sbagliati! Pensate a come vi vestireste per un colloquio di lavoro e andrete sul sicuro.

 

Fate più copie del vostro CV

Probabilmente avrete solo 10 minuti circa per parlare con un potenziale datore di lavoro, pertanto dovrete avere qualcosa da lasciargli. I biglietti da visita vanno benissimo, ma un CV contiene molte più informazioni sulle vostre competenze ed  esperienze, e su ciò che potreste offrire a un’azienda. Verificate di avere abbastanza copie per tutti e che la lunghezza del vostro CV sia ragionevole: nessun potenziale datore di lavoro ha intenzione di scorrere dieci pagine per scoprire chi siete e cosa sapete fare!

 

Pensate a quello che cercano le imprese e le organizzazioni

Stanno cercando nuovi dipendenti di talento che apporteranno un valore aggiunto alla loro azienda. Se le competenze e l’esperienza riportate sul vostro CV sono importanti, anche l’impressione che farete di persona avrà il suo impatto. Sorridere, stabilire un contatto visivo, manifestare un chiaro interesse per l’azienda (e dimostrare di conoscerla) e mostrarsi sicuri di sé sono segreti che vi renderanno più appetibili agli occhi di un potenziale datore di lavoro.

 

Pensate a quello che cercate voi

Qual è il vero motivo per cui partecipate alla fiera del lavoro? C’è un lavoro specifico cui aspirate o un’azienda per cui desiderate assolutamente lavorare? Volete scoprire quali sono le opportunità inattese che vi aspettano? O più che altro pensate che andare a una fiera del lavoro sia una cosa da fare? Riconoscere con franchezza le vostre motivazioni vi aiuterà a gestire il tempo impiegato durante la fiera e forse (nel caso in cui la ragione che vi spinge sia l’ultima) vi stimolerà anche ad adottare un approccio più efficace.

 

Dove potete ricevere maggiori informazioni?

Le Giornate europee del lavoro sono un ottimo punto di partenza. Queste fiere del lavoro online e in loco radunano candidati e aziende in diverse città europee un paio di volte al mese (in media). Registrarsi a un evento è facile e, a tale scopo, è possibile usare il sito web delle Giornate europee del lavoro.

Guardando al di là dell’Europa, la Global Careers Fair organizza ogni anno una serie di manifestazioni fieristiche internazionali per l’occupazione. Questi eventi si svolgono online e sono dunque accessibili ai giovani di tutto il mondo.

 

Le fiere del lavoro sono strettamente associate al networking, per cui non dimenticate di dare un’occhiata alla nostra importantissima guida al networking, dove potete trovare ottimi suggerimenti su come creare una rete da veri esperti!

 

 

 

 

Per saperne di più

 

Giornate europee del lavoro

 

Drop’pin@EURES

 

Trova un consulente EURES

 

Vita e lavoro nei paesi EURES

 

Banca dati EURES delle offerte di impiego

 

Servizi EURES per i datori di lavoro

 

Calendario degli eventi EURES

 

Prossimi eventi online

 

EURES su Facebook

 

EURES su Twitter

 

EURES su LinkedIn

 

EURES su Google+

 

Clausola di esclusione della responsabilità: si noti che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

22/06/2017

<< Torna all'elenco degli articoli
 
clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.