• Eventi

Articoli


<< Torna all'elenco degli articoli

La collaborazione con EURES colma il divario di competenze scientifiche a Malta

Grazie a EURES, un’azienda farmaceutica maltese con carenza di tecnici di laboratorio qualificati ha trovato 10 nuovi lavoratori provenienti da Italia e Spagna.
Picture

Per Giliane Mallia, responsabile dell’Ufficio di coordinamento nazionale di EURES Malta, favorire l’incontro tra le persone in cerca di un impiego e i datori di lavoro è solo un lavoro di routine.

Giliane ha recentemente collaborato con i colleghi di EURES Spagna ed EURES Italia per far assumere 10 persone in cerca di un impiego presso l’azienda farmaceutica maltese Aurobindo. Durante la ricerca di tecnici di laboratorio per il controllo della qualità, l’azienda si è rivolta a EURES a causa «delle attuali carenze del mercato del lavoro a Malta e della mancanza di tali competenze nel mercato del lavoro locale», sostiene Giliane.

Perché esistono tali carenze? Perché Malta ha il terzo tasso di disoccupazione più basso nell’UE, il che significa che molti datori di lavoro locali assumono attivamente al di fuori dell’isola.

Frederick Schembri, direttore generale di Aurobindo definisce EURES «incredibile». Sostiene che di pari passo con la sua crescita, l’azienda ha effettuato sempre più ricerche di lavoro in tutta l’UE. Oggi il 30 % della forza lavoro dell’azienda proviene da fuori Malta, grazie a EURES.

«[Durante il reclutamento] possiamo rivolgerci a un paese o un pubblico specifico», spiega. «Questo elemento è andato a nostro vantaggio e i risultati parlano da soli».

Una dei beneficiari della collaborazione di Aurobindo con EURES è stata Tamara Torcellini, dall’Italia. Amante dei viaggi, Tamara era ansiosa di lavorare in un altro paese dell’UE e da tempo utilizzava EURES come uno dei suoi principali strumenti di ricerca di un impiego. Una volta trovata, l’opportunità maltese si è rivelata la soluzione perfetta per lei.

«Ho inviato il mio CV per la posizione di “analista del controllo qualità” a Malta e ho immediatamente ricevuto una e-mail da EURES a conferma della mia candidatura», afferma. «Quando finalmente ho ricevuto dall’azienda la buona notizia che ero stata assunta, ho contattato EURES per rivolgere alcune domande sul paese e mi hanno dato tutto l’aiuto di cui avevo bisogno»

Fornire questo livello di sostegno supplementare è ciò che rende EURES molto più di un semplice servizio di collocamento. «Abbiamo risposto a domande sulle scuole, sulle automobili e persino su come viaggiare con gli amati animali domestici», racconta Giliane. Il piccolo team di EURES Malta fornisce inoltre assistenza per le pratiche e mantiene i contatti con altri uffici per conto dei candidati.

In futuro, Giliane spera che EURES possa diventare il primo punto di contatto per tutte le persone in cerca di un impiego e interessate a lavorare ovunque nell’UE. «Il nostro team si sforza di creare un ambiente amichevole e disponibile in cui non solo possiamo aiutare le persone a trasferirsi all’estero, ma anche garantire che la loro transizione sia quanto più agevole possibile».

L’esperienza di Tamara con EURES suggerisce che le speranze di Giliane sono già state esaudite. «Sono ancora a Malta e mi sto godendo l’isola, la gente e il mio lavoro», sostiene Tamara. «Questa esperienza mi sta arricchendo dal punto di vista personale e professionale. La consiglio a tutti voi! Tutti dovrebbero cercare di lavorare o studiare all’estero per un po’ di tempo ed EURES offre l’opportunità perfetta per farlo!».

 

Link correlati:

Vita e lavoro: Malta

EURES Malta su Facebook

 

Per saperne di più:

Trova un consulente EURES

Condizioni di vita e lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

 

Clausola di esclusione della responsabilità: si prega di notare che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

12/03/2018

<< Torna all'elenco degli articoli
 
clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.