• Eventi

Articoli


<< Torna all'elenco degli articoli

Actiris International: un dipartimento specializzato che aiuta i datori di lavoro con sede all’estero ad assumere a Bruxelles

Il ramo internazionale del servizio pubblico per l’impiego di Bruxelles sta aiutando i datori di lavoro europei assumere le persone giuste.
Picture

In collaborazione con EURES, Actiris International fornisce un supporto specializzato alle imprese all’estero interessate ad assumere persone in cerca di un impiego da Bruxelles. Actiris International garantisce un supporto di alta qualità ai datori di lavoro che offrono opportunità di impiego o tirocini.

 

All’inizio del 2016 ha sviluppato un nuovo servizio su misura per i datori di lavoro internazionali che assumono all’estero: Select International. Proprio come un’agenzia di collocamento, si occupa della selezione di candidati qualificati a Bruxelles, scegliendoli in base alle esigenze dei datori di lavoro stranieri.  Offre un servizio gratuito e personalizzato, mettendo a disposizione un consulente ad hoc dedicato al progetto.

 

Actiris International può anche organizzare una Giornata del lavoro specializzata se ci sono più di sei posti vacanti. Le offerte di lavoro sono pubblicate sul sito web di Actiris e sul portale EURES e i consulenti adottano un approccio proattivo invitando i potenziali candidati individuati nella loro banca dati interna.

 

Actiris International offre ai datori di lavoro con sede a Bruxelles, che si trovano ad affrontare una carenza di forza lavoro, un servizio di «Incoming», attraverso il quale fornisce loro un elenco ristretto di candidati qualificati all’interno dell’UE.

 

«I principali punti di forza dei candidati di Bruxelles alla mobilità internazionale sono la loro conoscenza delle lingue straniere, dall’inglese al polacco, e la loro disponibilità a lavorare e vivere all’estero», afferma Jessica Mathy, responsabile dell’unità per l’occupazione internazionale di Actiris.

 

Questo dipartimento specializzato, che fa parte della rete EURES, offre alle imprese un supporto personalizzato e per fasi, che va dal chiarimento di un annuncio di lavoro alla preselezione dei candidati idonei. Actiris International si occupa di preselezionare e vagliare i candidati potenziali e si impegna a presentare i candidati selezionati al datore di lavoro entro tre settimane.

 

I consulenti per la mobilità di Actiris International sono anche consulenti EURES, specializzati nel reclutamento internazionale. Attraverso la rete possono condividere le offerte di lavoro con i colleghi dei 30 paesi affiliati.

 

«Collaboriamo con molte aziende con sede all’estero, dalle PMI alle multinazionali, anche nel settore non profit», sostiene Jessica. «I paesi e i settori con i quali lavoriamo sono molteplici. Abbiamo collocato specialisti di assistenza clienti in Bulgaria, all’interno della società Euroccor, un consulente di assistenza tecnica in Irlanda per Apple, responsabili dello sviluppo delle imprese nel Regno Unito per EnergyFrance, un project manager per Sogerom in Lussemburgo, un assistente alle risorse umane per Bimbamjob in Francia, e così via».

 

 

Link correlati

 

Portale della mobilità professionale EURES – «Trova candidati» – Video tutorial

EURES per i datori di lavoro

Actiris International

Select International

Euroccor

Apple

Bimbamjob

 

 

Per saperne di più

 

Trova un consulente EURES

 

Vita e lavoro nei paesi EURES

 

Banca dati delle offerte di impiego EURES

 

Servizi EURES per i datori di lavoro

 

Calendario degli eventi EURES

 

Prossimi eventi online

 

EURES su Facebook

 

EURES su Twitter

 

EURES su LinkedIn

Clausola di esclusione della responsabilità: si prega di notare che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

21/12/2017

<< Torna all'elenco degli articoli
 
clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.