Articoli


La variazione del modello UE per i lavoratori più anziani

Nell'UE l'età pensionabile generale è di 65 anni, ma questa situazione è destinata a cambiare. Danimarca, Francia, Germania e Spagna hanno deciso di innalzare l'età del pensionamento a 67 anni, mentre l'obiettivo di Gran Bretagna e Irlanda è di arrivare a 68 anni. Nella maggior parte dei paesi questi incrementi saranno visibili intorno al 2020. Molte persone già lavorano più a lungo, cambiano la loro attività o iniziano a lavorare part-time per soddisfare le proprie esigenze.

Seguito >>

03/06/2015


Una consulente EURES in pensione spiega come trasformare il tuo trasferimento in un successo

Barbara Gorter Zahuta ha cercato opportunità di lavoro adeguate alle persone per 32 anni, 15 dei quali trascorsi all'interno della rete EURES nei Paesi Bassi. È andata in pensione ad aprile e noi l'abbiamo raggiunta per guardare indietro ai cambiamenti cui ha assistito e scoprire cosa occorre per fare di un nuovo paese la tua nuova casa.

Seguito >>

28/05/2015


Lavoro duro, atmosfera piacevole – EURES Belgio aiuta i candidati alla ricerca di un impiego a trovare un lavoro al Club Med

Le persone desiderose di lavorare in un villaggio turistico potrebbero pensare che avere un impiego al Club Med sia come andare in vacanza. I datori di lavoro del settore turistico che affrontano tale sfida sperano di cambiare questa idea sbagliata con l'aiuto dei consulenti EURES.

Seguito >>

22/05/2015


12 sceneggiatori svedesi hanno la possibilità di presentarsi a produttori polacchi

Quello della sceneggiatura è notoriamente un settore difficile in cui sopravvivere. Lo scorso 26 marzo, dodici sceneggiatori hanno ricevuto una spinta, riuscendo a presentare le loro idee a professionisti dell'industria cinematografica in collaborazione con il Polish Film Institute, l'istituto cinematografico polacco. L'opportunità è frutto di due anni attività di sviluppo delle relazioni tra l'Istituto e il consulente EURES Wanna Spiridonidou, di base in Svezia.

Seguito >>

12/05/2015


Il richiamo dei ghiacci: la British Antarctic Survey è alla ricerca di una serie di figure professionali

Sei un po' stufo del tuo lavoro nel campo dell'elettronica e dell'informatica? Hai bisogno di scrollarti di dosso la routine? Se è così, la British Antarctic Survey potrebbe avere il posto che fa per te. L'organizzazione ha pubblicato un elenco di posti vacanti, per periodi di tempo compresi tra un paio di mesi e oltre un anno. Uno dei profili è quello di ingegnere elettronico.

Seguito >>

22/05/2015


Il tuo primo lavoro EURES offre nuove opportunità in Germania

In soli sette mesi una squadra del Tuo primo lavoro EURES (YfEj) nella Germania meridionale ha aiutato 65 giovani in cerca di lavoro provenienti dalla Grecia, dalla Spagna, dalla Romania e dal Portogallo a reperire nuove opportunità nel settore dell'assistenza sanitaria e nelle PMI che si curano degli anziani.

Seguito >>

06/05/2015


Dai consigli di EURES a una mostra fotografica

Il settore creativo e culturale rappresenta il 4,2 % del PIL dell'UE e dà lavoro a circa sette milioni di persone, soprattutto nelle piccole imprese, secondo una relazione pubblicata nel 2014. Eppure le assunzioni hanno un'evoluzione differente, perché la domanda nel settore creativo/artistico non è evidente come quella all'interno di altri settori. I consulenti EURES devono quindi adottare un approccio diverso quando sono chiamati a trovare opportunità lavorative per gli artisti.

Seguito >>

05/05/2015


Fare emergere le proprie capacità e la propria personalità nei colloqui a distanza

Skype, Google Hangouts e Netop Live Guide sono solo alcuni dei canali di comunicazione online utilizzati da chi cerca lavoro per convincere i datori di lavoro di essere il candidato perfetto per una certa posizione lavorativa. Anche i colloqui telefonici sono sempre più diffusi.

Seguito >>

17/04/2015


Trasferimento all'estero di lavoratori anziani - esperti e concreti

L'esperienza può essere un punto di forza sul mercato del lavoro, ma può anche scoraggiare i potenziali datori di lavoro. Assumere lavoratori anziani può risultare più costoso e, in economie depresse, sono spesso i giovani con una formazione soltanto parziale a costituire un'opzione meno onerosa. Quando la varietà degli impieghi a cui è possibile candidarsi nel proprio paese è limitata, trasferirsi all'estero con l'aiuto della rete EURES può essere una buona scelta.

Seguito >>

17/04/2015


Non sei soddisfatto delle retribuzioni del tuo paese? Guarda all'estero!

Una ricerca condotta dalla WageIndicator Foundation confronta le retribuzioni orarie percepite nei diversi paesi per lo stesso impiego. Per individuare le differenze relative alle diverse professioni, si può usare uno strumento che mostra immediatamente quali paesi pagano di più.

Seguito >>

17/04/2015



clausola di limitazione di responsabilità

Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.