Notizie sul portale

Un giovane greco inizia una carriera promettente a Cipro

Grazie all’assistenza dei consulenti EURES, un giovane greco alla ricerca di un impiego è riuscito a sottrarsi agli effetti della crisi economica trasferendosi a Cipro per lavoro.        
 
Dopo quattro mesi inutilmente trascorsi a cercare un lavoro nel suo paese natio, la Grecia, Christos Stamatidis si è rivolto al servizio di collocamento locale per ricevere assistenza. È stato così messo in contatto con i consulenti EURES, che gli hanno suggerito di visitare il portale europeo della mobilità professionale e di cercare un lavoro all’estero, affidandosi alla loro consulenza specializzata.
 
Il consulente EURES Dimitris Giannelis e altri membri dell’équipe greca hanno fornito a Christos suggerimenti e aiuti pratici, aiutandolo a muovere i primi passi nella ricerca.
 
Grazie al portale EURES Christos ha trovato un lavoro come meccanico a Cipro nel giro di poche settimane. In collaborazione con il nuovo datore di lavoro, EURES ha anche assistito il giovane a risolvere le prime difficoltà con l’alloggio.
 
“Non avevo mai valutato l’opzione di trasferirmi all’estero, perché non conosco l’inglese. I consulenti EURES, tuttavia, mi hanno convinto a cercare un lavoro a Cipro, dove posso continuare a parlare la mia lingua madre. È stato tutto semplice e gli esperti di EURES mi sono stati di grande aiuto”, racconta Christos entusiasta.
 
Cipro è la meta di molti lavoratori greci in cerca di lavoro che si rivolgono a EURES; si tratta di un paese dove sono molto richieste le competenze tecniche e quelle legate all’industria del turismo.
 
La storia di Christos, però, non termina qui. Dopo otto mesi il giovane ha avuto una nuova offerta di lavoro a Cipro, che comportava un miglioramento sotto il profilo delle condizioni di lavoro e delle prospettive professionali, e che Christos ha quindi accettato. “Senza dubbio EURES mi ha mostrato come uscire dall’empasse. Sono certo che continueranno a presentarsi nuove opportunità. Credo che nei prossimi anni rimarrò a Cipro, dove sto pensando di avviare una mia attività. Ora ho le conoscenze adatte per farlo”, conclude.
 
 
 
Per saperne di più:
 
 
Sul portale europeo della mobilità professionale sono disponibili maggiori informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro in vari paesi europei
 
 
 

« Indietro