Notizie sul portale

The European Job Mobility Bulletin

Secondo l’edizione di ottobre dell’European Vacancy Monitor, nel primo trimestre del 2011 le offerte di lavoro e le assunzioni hanno mostrato un aumento rispetto allo stesso trimestre del 2010. L’aumento è stato più significativo nei paesi dell’Europa settentrionale e occidentale e nel settore privato. Il settore pubblico ha continuato a offrire meno posti di lavoro, soprattutto nel settore dell’istruzione.
Stando all’ultimo numero dell’European Job Mobility Bulletin, basato sugli annunci di posti vacanti pubblicati nel portale EURES, sono disponibili buone opportunità di lavoro per:
  • addetti a servizi domestici e di ristorazione in Germania, Austria, Regno Unito, Francia e Belgio;
  • meccanici e installatori di macchinari in Germania, Belgio, Regno Unito, Austria, e Francia;
  • personale intermedio in ambito amministrativo nel Regno Unito, in Germania, Belgio, Francia e Svezia;
  • operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni e assimilati in Germania, Regno Unito, Belgio, Francia e Polonia;
  • personale non qualificato delle attività manifatturiere in Germania, Regno Unito, Austria, Belgio e Repubblica ceca.
Nella stessa edizione del Bollettino sono altresì elencate le cinque professioni più richieste pubblicate nel portale EURES, che alla fine di agosto erano:
  1. professionisti della finanza e delle vendite: 29 800 posti vacanti in Germania, 3 500 in Francia, 2 800 in Belgio;
  2. esercenti e addetti alle vendite e dimostratori: 11 300 posti vacanti in Germania, 5 600 in Belgio, 2 600 in Austria;
  3. professioni nell’assistenza alle persone e lavoratori assimilati: 23 600 posti vacanti nel Regno Unito, 11 300 in Germania, 1 800 in Francia;
  4. professioni intermedie nelle scienze moderne della salute: 24 500 posti vacanti nel Regno Unito, 9 900 in Germania, 3 400 in Belgio;
  5. meccanici e installatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche: 26 600 posti vacanti in Germania, 9 200 nel Regno Unito, 1 600 in Belgio.
L’European Vacancy MonitorUn’agenda per nuove competenze e per l’occupazione” della strategia Europa 2020. fornisce una visione d’insieme degli andamenti recenti nel mercato del lavoro europeo. L’European Job Mobility Bulletin si incentra sull’analisi delle posizioni aperte pubblicate sul portale EURES dai servizi pubblici nazionali per l’impiego. Queste due pubblicazioni trimestrali sono state introdotte nel quadro dell’iniziativa faro

« Indietro