Il punto su...

Una ditta di reclutamento olandese si rivolge a EURES per le competenze linguistiche e trova candidati adatti a ricoprire oltre 30 posizioni

Incaricata di trovare lavoratori con competenze linguistiche da collocare nel nuovo centro servizi di una grande multinazionale chimica, la ditta di reclutamento olandese Agency de Pooter ha chiesto supporto a EURES.

Poiché i posti vacanti disponibili andavano dall’assistenza alla clientela alla traduzione, una delle principali esigenze di Agency de Pooter era trovare candidati che padroneggiassero varie lingue europee. Ed EURES aveva gli strumenti per risolvere questo problema.
 
“EURES ci ha aiutati a trovare candidati in grado di parlare più lingue e adatti a ricoprire posizioni diverse all’interno di questa società attiva sul piano internazionale. In particolare, avevamo bisogno persone di madrelingua o comunque di persone con spiccate competenze linguistiche per ricoprire posizioni all’interno del servizio di assistenza alla clientela e/o del dipartimento di traduzione” spiega Manon Vergouwe, consulente in materia di ricerca del personale presso Agency de Pooter.

E aggiunge: “Grazie alla rete EURES che è diffusa in tutta Europa siamo riusciti a raggiungere numerosi candidati interessati a un’opportunità di lavoro di respiro internazionale nei Paesi Bassi.”
 
Il reclutamento per il centro servizi non è stato la prima occasione di contatto tra Agency de Pooter ed EURES. “Conoscevo già questa agenzia di reclutamento, con la quale collaboriamo da tempo nella nostra regione transfrontaliera, dove l’agenzia ha reclutato personale dal Belgio per lavorare nei Paesi Bassi” spiega il consulente EURES Frans Buter.
 
Oltre 30 posizioni già ricoperte
 
Con l’aiuto di EURES, Agency de Pooter ha già ricoperto più di 30 posizioni nel call centre nei pressi della città di Terneuzen, nel sud-ovest dei Paesi Bassi, tra cui un grosso contingente di lavoratori spagnoli e italiani.
 
Manon sostiene, tuttavia, che l’intervento di Agency de Pooter non si è ancora concluso: l’agenzia è ancora alla ricerca di numerosi potenziali candidati che conoscano lingue quali l’inglese, il tedesco, il francese, lo spagnolo e l’italiano, per ricoprire una serie di posti vacanti tra cui rappresentanti dell’assistenza alla clientela e operatori della catena di approvvigionamento. “Talvolta, per posizioni specifiche, abbiamo anche bisogno di persone in grado di parlare le lingue dell’Europa orientale o della Scandinavia” spiega.
 
Manon è anche del parere che molti dei nuovi lavoratori beneficeranno enormemente della scelta di trasferirsi per lavoro nei Paesi Bassi.
 
“Un’esperienza di lavoro internazionale è sempre estremamente apprezzata da numerose società e rappresenta un elemento di prestigio nel curriculum vitae” afferma Manon. “Ovviamente, siamo anche estremamente felici di sapere che tutti i candidati amano lavorare nei Paesi Bassi e hanno iniziato a mettere radici nel nostro paese.”
 
 
Per saperne di più:
 
Visita il sito web dell’Agency de Pooter
 
Scopri cosa può fare EURES per i datori di lavoro
 
 
 
Trova maggiori informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro nei vari paesi europei sul portale EURES della mobilità professionale
 
Aderisci a EURES su Facebook
 
Segui EURES su Twitter
 
Collegati a EURES su LinkedIn
 
Segui EURES su Google+
 
Clausola di esclusione della responsabilità: si prega di notare che né EURES né la Commissione europea si assumono responsabilità per il contenuto dei siti web di terze parti sopra citati.

Ultima modifica al testo: 06/2014


clausola di limitazione di responsabilità
Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.