Il punto su...

Pronti a partire per la Norvegia

La nuova guida Pronti a partire? si propone di offrire informazioni importanti per i cittadini europei che vogliono vivere e lavorare in altri paesi d'Europa. Oggi ci concentriamo sulla Norvegia, dove sussiste in determinati settori una domanda di personale.

La Norvegia, membro dello Spazio economico europeo, è anche parte della rete EURES. Con un tasso del 3,6 %* la Norvegia registra il livello di disoccupazione più basso d'Europa. Questa cifra rappresenta un'opportunità per le persone in cerca di lavoro, soprattutto per quanti hanno competenze linguistiche in inglese o nelle lingue scandinave (norvegese, danese o svedese).
 
Secondo i dati più recenti pubblicati dal Servizio pubblico per l'impiego norvegese (NAV), si riscontra una domanda di manodopera nei seguenti settori: sanità, edilizia, IT, vendite, settore alberghiero, ristorazione e trasporti.
 
Scrivere una candidatura efficace
 
Secondo la guida, una candidatura rivolta a un datore di lavoro norvegese dovrebbe contenere una lettera di presentazione e il CV in inglese o in una lingua scandinava. I CV dovrebbero limitarsi a una pagina, eccetto per i candidati in ambiti più tecnici, per i quali può essere necessario un resoconto delle esperienze e delle competenze più lungo e dettagliato.
 
Siate brevi e coincisi nella descrizione di voi stessi e delle vostre qualifiche. Siate onesti e non esagerate. Non è prassi comune accludere foto né scrivere a mano la candidatura.
 
È altresì normale in Norvegia contattare il datore di lavoro per ottenere maggiori informazioni riguardo al posto di lavoro prima e durante il processo di candidatura. Assicuratevi di aver preparato domande pertinenti per il lavoro e/o la società.
 
Potreste includere referenze nella vostra candidatura. Teoricamente, il vostro referente dovrebbe essere in grado di informare il selezionatore sui vostri precedenti incarichi professionali, nonché sulle vostre capacità professionali e personali, in inglese o in una lingua scandinava.
 
In linea generale, non cercate di colpire i selezionatori con il vostro abbigliamento. Impressionateli invece con le vostre competenze professionali e personali. Esprimetevi in modo semplice e andate dritti al punto. La cultura imprenditoriale scandinava è piuttosto informale se paragonata a quella diffusa in altri paesi europei.
 
Che dire riguardo alla paga? La retribuzione è generalmente espressa su base mensile o, nel caso di lavoro stagionale, può essere espressa in tariffe orarie. Non capita frequentemente di dover negoziare perché esistono contratti standard. Tuttavia potrebbe essere utile verificare in anticipo il livello retributivo con il sindacato responsabile del vostro settore, in modo da farvi un'idea di cosa aspettarvi. Se la retribuzione è negoziabile, in genere è possibile farlo dopo aver ricevuto un'offerta di lavoro concreta.
 
* Dati più recenti del NAV (aprile 2014)
 
Per saperne di più
 
Scarica “Pronti a partire?” (disponibile in formato cartaceo, eBook e PDF)
 
 
 
Cerca una Giornata del lavoro nel calendario degli eventi EURES
 
Scopri i prossimi eventi EURES online
 
 
Aderisci a EURES su Facebook
 
Segui EURES su Twitter
 
Collegati a EURES in LinkedIn
 
Segui EURES su Google+

 


Ultima modifica al testo: 05/2014


clausola di limitazione di responsabilità
Gli articoli pubblicati nella sezione "Il punto su…" sono intesi a fornire agli utenti del portale EURES informazioni sulle attuali tematiche e tendenze nonché a stimolare il dibattito e la discussione. Il loro contenuto non rispecchia necessariamente le opinioni della Commissione europea.