Per un aiuto, cliccare qui

EURES nelle regioni transfrontaliere

EURES-TriRegio (CZ-DE-PL)

Nome del partenariato transfrontaliero
EURES-TriRegio (CZ-DE-PL)
Sito Web
http://www.eures-triregio.eu/
Regioni coperte
Il partenariato transfrontaliero EURES-TriRegio comprende la sottoregione di Jeleniogórsko-Wałbrzyski nel voivodato di Dolnośląskie in Polonia, i distretti di Ustí nad Labem, Karlovy Vary e Liberec nella Repubblica ceca, e i distretti governativi di Chemnitz e Dresda nel Land di Sassonia.
Breve descrizione

Promotore e partner del progetto

Il partenariato EURES-TriRegio, incentrato sul mercato del lavoro, coinvolge le amministrazioni del lavoro, i sindacati e le associazioni dei datori di lavoro e comprende parte della Sassonia, della Boemia e della Slesia inferiore.

Promotrice del progetto è la Federazione dei sindacati dei lavoratori tedeschi, distretto della Sassonia. Tra i partner figurano la Direzione generale Sassonia dell’Agenzia federale del lavoro, l’Ufficio del lavoro del voivodato della Slesia inferiore, gli Uffici del lavoro di Ústí nad Labem, Liberec e Sokolov, il Sindacato indipendente e autonomo “Solidarność”, regione di Jelenia Góra, la Confederazione dei sindacati dei lavoratori della Boemia-Moravia (ČMKOS), la Federazione dei datori di lavoro della Polonia occidentale (FPPZ), la Camera distrettuale dell’economia di Liberec e la Camera regionale dell’economia di Egerland, i ministeri del Lavoro e degli Affari sociali della Repubblica ceca e della Repubblica di Polonia, nonché la Centrale per l’intermediazione con l’estero e di settore (ZAV) dell’Agenzia federale del lavoro tedesca (Bundesagentur für Arbeit).

Durata del progetto

Il partenariato transfrontaliero EURES –TriRegio, in cantiere fin dall’adesione della Polonia e della Repubblica ceca all’Unione europea nel 2004, è stato istituito con la firma di un accordo quadro nell’ottobre del 2007. La scadenza è fissata al 31 maggio 2009, mentre il periodo di programmazione successivo avrà inizio il 1° giugno 2010.

Compiti/obiettivi e relativa attuazione

Il partenariato transfrontaliero EURES –TriRegio si prefigge come principale finalità organizzativa l’integrazione dei mercati del lavoro e della formazione nella regione, situata alla convergenza di tre frontiere. A lungo termine, il partenariato mira inoltre a promuovere lo sviluppo di un mercato del lavoro comune, nel rispetto degli standard sociali e di lavoro di ciascuno Stato.

Le attività del partenariato vertono innanzi tutto sull’erogazione di servizi di informazione, consulenza e intermediazione, sull’accessibilità delle informazioni relative alle condizioni di vita e di lavoro a un ampio pubblico e sullo sviluppo di uno scambio transfrontaliero di offerte d’impiego. Le misure di accompagnamento adottate dalle organizzazioni partner mirano altresì a completare la trasparenza del mercato del lavoro regionale: le tavole rotonde e i forum di esperti dovrebbero infatti contribuire a una comune comprensione e individuazione degli ambiti di intervento, nonché all’elaborazione di progetti efficaci e orientati alle esigenze del mercato del lavoro ad opera delle organizzazioni partner.

Uno dei principali ostacoli alla mobilità dei lavoratori nella regione transfrontaliera è costituito dalle restrizioni alla libera circolazione dei lavoratori polacchi e cechi in Germania. Anche in questo ambito, il partenariato transfrontaliero vede la possibilità di pubblicizzare le opportunità di impiego esistenti a livello transfrontaliero grazie a un’informazione mirata, contribuendo così fattivamente a sfruttare i potenziali di mobilità.

Al momento, lavorano nell’ambito di EURES –TriRegio dodici consulenti EURES distaccati presso le amministrazioni pubbliche del lavoro, di cui sette in Sassonia, due nella parte ceca della Slesia, la Slesia inferiore, e tre nei distretti di Liberec, Ústí nad Labem e Karlovy Vary: è loro compito garantire i servizi base di EURES nella regione transfrontaliera.

Dal 2007, nella zona di EURES –TriRegio si organizzano a turno giornate di consulenza durante le quali è possibile fissare incontri individuali con i consulenti EURES attivi nella regione transfrontaliera. Ad esse si accompagnano efficaci iniziative di informazione sulle condizioni di vita e di lavoro, nonché l’organizzazione di borse del lavoro e giornate di reclutamento annuali con la partecipazione dei datori di lavoro locali.

Le amministrazioni del lavoro, le organizzazioni sindacali e le associazioni dei datori di lavoro locali stanno inoltre già organizzando tavole rotonde e forum di esperti mirati per argomento e gruppo bersaglio, con la partecipazione di attori del mondo dell’economia e della ricerca.

L’obiettivo è quello di garantire l’offerta informativa e di consulenza su tutto il territorio della regione transfrontaliera e, a tal fine, svolge un ruolo fondamentale la presenza di consulenti esperti delle amministrazioni del lavoro, nonché di persone di contatto all’interno dei sindacati e delle associazioni padronali.

Il partenariato transfrontaliero EURES –TriRegio mira a combinare le competenze delle varie organizzazioni partner e a presentarsi a una varietà di attori come interlocutore di riferimento ed ente esperto della regione. Grazie allo sviluppo e alla fornitura di servizi e informazioni aggiornati e tarati sul gruppo bersaglio, il partenariato contribuisce a creare trasparenza sul mercato del lavoro e a favorire la mobilità nella regione transfrontaliera.

Tra gli ambiti d’azione per l’anno prossimo figurano:
  • lo sviluppo capillare della rete di consulenti EURES già esistente e l’insediamento di altre persone di contatto sia all’interno delle amministrazioni del lavoro sia nelle organizzazioni sindacali e padronali nella regione transfrontaliera;
  • lo sviluppo e la fornitura di servizi di consulenza e informazione aggiornati e tarati sul gruppo bersaglio per i datori di lavoro, i lavoratori dipendenti e autonomi, gli apprendisti e gli studenti universitari;
  • l’elaborazione di un’iniziativa per una mobilità equa nella regione transfrontaliera;
  • l’elaborazione di un’iniziativa per l’individuazione del fabbisogno di manodopera specializzata.
Coordinatore di EURES-TriRegio: Sebastian Klähn.
Partners
  • Ministerstvo práce a sociálních věcí (MPSV CR)/Ministero del Lavoro e degli Affari sociali della Repubblica ceca
  • Ministerstwo Pracy i Polityki Społecznej/Ministero del Lavoro e degli Affari sociali della Repubblica di Polonia
  • Regionaldirektion Sachsen der Bundesagentur für Arbeit/Direzione generale per la Sassonia dell’Agenzia federale del lavoro
  • Českomoravská konfederace odborových svazů (ČMKOS)/Confederazione dei sindacati dei lavoratori della Boemia-Moravia
  • NSZZ "Solidarność" Region Jeleniogórski/ Sindacato indipendente e autonomo "Solidarność", regione di Jelenia Góra
  • Deutscher Gewerkschaftsbund (DGB) Bezirk Sachsen/Federazione dei sindacati dei lavoratori tedeschi, distretto della Sassonia
  • Uřad Práce v Sokolově/Ufficio del lavoro di Sokolov
  • Uřad Práce v Liberci/Ufficio del lavoro di Liberec
  • Uřad Práce v Ustí nad Labem/Ufficio del lavoro di Ustí nad Labem
  • Dolnośląski Wojewódzki Urząd Pracy (DWUP) w Wałbrzychu/Ufficio del lavoro della Slesia inferiore, sede di Wałbrzych
  • Krajská hospodářská komora Liberec/Camera distrettuale dell’economia di Liberec
  • Regionální hospodářská komora Poohří/Camera regionale dell’economia di Poohří
  • Federacja Pracodawców Polksi Zachodniej (FPPZ)/ la Federazione dei datori di lavoro della Polonia occidentale
Coordinatore
Sebastian Klähn
Indirizzo : IGR Elan e.V., Schützenplatz 14, DE - 01063 Dresden
Telefono: +49 (0)351 863 31 16
Fax: +49 (0)351 863 31 58
Indirizzo di posta elettronica: sebastian.klaehn@dgb.de