Navigation path

Notizie sull’FSE

La Commissione adotta il programma operativo del FSE per l'Emilia Romagna

16/12/2014

Carta dell'Emilia Romagna
© European Union

La regione Emilia Romagna investirà i finanziamenti FSE per dare impulso a competenze e occupabilità dei suoi cittadini più svantaggiati.

Il programma operativo (PO) del FSE per la regione italiana dell'Emilia Romagna si concentra su sfide e priorità chiave nel campo dell'occupazione e dell'inclusione sociale.

Con una dotazione finanziaria di 786 milioni di euro, il PO ha cinque aree di finanziamento prioritarie:

  • I disoccupati di lunga durata e chi si trova di fronte a ostacoli nel trovare lavoro beneficeranno di misure per promuovere l'accesso all'occupazione, fra cui azioni a livello locale.
  • I giovani, specialmente quelli alla ricerca di un lavoro e non impegnati nella formazione, godranno di misure per l'integrazione sostenibile per aiutarli a conseguire qualifiche e garantirsi un'occupazione. L'obiettivo sarà anche sui giovani a rischio di esclusione sociale e provenienti da comunità emarginate.
  • I lavoratori, gli imprenditori e le aziende saranno sostenuti nel preparare le condizioni di lavoro e nel coglierle prontamente. Vi saranno misure che li aiuteranno ad adeguarsi al mutamento dei mercati e a mantenere occupabilità e posti di lavoro.
  • Le misure di inclusione sociale promuoveranno le pari opportunità, lottando contro la povertà e la discriminazione. Sarà incentivata un'ampia partecipazione, mirata a incrementare competenze e occupabilità nei gruppi a rischio.
  • Intensificare il nesso tra i sistemi e le opportunità di istruzione e formazione e il mercato del lavoro contribuirà ad accrescere l'occupabilità. Si promuoverà quanto segue: individuare le competenze attinenti, adattare i curricula e sviluppare un apprendimento basato sul lavoro, compresi programmi di corsi giornalieri e di apprendistato.

Il PO è ideato per rafforzare la posizione dei disoccupati, degli inattivi e delle persone molto distanti dal mercato del lavoro, focalizzandosi sui giovani. I mezzi per raggiungere quest'obiettivo sono maggiori opportunità di incrementare competenze e qualifiche legate al tessuto industriale.