chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Inclusione sociale

La competenza necessita di un ambiente di apprendimento concreto e di un approccio cooperativo per esplicitarsi. Il seminario EPALE di Napoli affronta il tema del potenziamento delle competenze trasversali tramite attività artistiche e laboratoriali che permettono di agire in contesti reali.

Un evento speciale dedicato all'educazione degli adulti si svolgerà a Firenze, parte delle attività che l'Agenzia Erasmus+ organizza per il Festival d'Europa.

Mercoldì 8 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, l'Impact Hub di Firenze ospiterà "Erasmus 4 Curious. Idee e reti per innovare l'educazione degli adulti", una mattina rivolta alle associazioni, alle startup, alle scuole e centri di formazione del territorio, e a tutte le nuove realtà dove si fa educazione non formale puntando sulla curiosità come motore di innovazione.

Disponibili i materiali del Convegno di Reggio Emilia, 1-2 marzo 2019. L'appuntamento annuale di Reggio Emilia, dedicato alle politiche e pratiche sul contrasto all'analfabetismo, ha avuto quest'anno toni molto intensi. Le disuguaglianze in aumento, la situazione già complessa e ulteriormente aggravata dalle recenti decisioni politiche, con ricadute significative sulle scuole e sui centri di formazione non potevano non avere ripercussioni anche sul mondo educativo.

La creatività artistica e artigiana implementa l'autoconsapevolezza,le attitudini sociali, la capacità di mettersi in gioco e la motivazione personale. Questi i temi del seminario EPALE del 28 giugno a Napoli. Le iscrizioni sono aperte!

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org/), nell’ambito del progetto “USE OR LOSE” (codice identificativo 2018-1-TR01-KA204 059710) finanziato dal Programma Erasmus+ –Partenariati Strategici- Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, chiede la vostra partecipazione alla compilazione di due questionari di cui il primo destinato a 20 pazienti di Alzheimer, e il secondo da somministrare a 20 parenti o assistenti sociali.

Diritto al rispetto della soggettività delle persone detenute per contrastare la disperante sensazione che vivono rispetto all’oblio da parte del mondo esterno, riconoscimento della propria identità  nell’accoglienza delle persone migranti, che non si limiti alla mera identificazione anagrafica ma intesa come interesse per la loro progettualità di vita, su questi aspetti e su molti altri le parole illuminanti e profonde di Mauro Palma, Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private

L'UNIEDA (Unione Nazionale Italiana per l'Educazione Degli Adulti), con l'approvazione del progetto L'Università di Strada da parte del Ministero del Lavoro, nell'ambito dei contributi per il terzo settore, ha dato l'opportunità alle sue federate di progettare e realizzare percorsi in-formativi in luoghi informali al fine di suscitare quel desiderio di cultura nelle persone con basse competenze che difficilmente sarebbero approdate all'interno di Istituzione preposte alla realizzazione di corsi e percorsi formativi. L'Associazione di promozione sociale Askii Brainery per l'educazione permanente di Udine, federata UNIEDA, ha promosso e sta ancora realizzando incontri in librerie, circoli associativi e bar dove le persone possono accedere liberamente e partecipare a percorsi su temi come l'uso consapevole delle app, l'educazione finanziaria come mezzo per evitare di essere truffati, riconoscere le fake news e ancora la conoscenza del proprio territorio attraverso miti e leggende; non mancano percorsi sul ben-essere della persona e sull'educazione alimentare.
Il progetto ‘ l’Università di Strada’ intende offrire, in ambienti non formali, una serie di esperienze, conoscenze e competenze utili a raggiungere consapevolmente una cittadinanza attiva. L’Università di Strada è un modo per riavvicinare i cittadini al “piacere” di apprendere, di far parte di una comunità attraverso un percorso innovativo che va loro incontro senza pretendere che siano loro ad avvicinarsi ad istituzioni/enti/uffici spesso asettici e poco inclini ai bisogni di inclusione sociale, in quanto proiettati a fornire esclusivamente una formazione tradizionale di tipo formale.
Il progetto DiM, partito ad Ottobre del 2018, è un progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti che guarda ai linguaggi come ad un’inesauribile risorsa culturale, uno specchio del mondo o di una fetta di mondo che a volte ci arriva frammentaria e lontana con i suoni esotici dei linguaggi che non sappiamo decifrare. Molto spesso nel nostro lavoro ci troviamo infatti in difficoltà quando siamo di fronte a studenti poco scolarizzati che parlano lingue a noi sconosciute e che non possiedono alcuna altra lingua di contatto.

Da quando negli ultimi decenni il fenomeno migratorio ha assunto proporzioni massicce, è stata richiamata l’attenzione degli studiosi (psicologi, sociologi, educatori...) e del legislatore a ricercare le modalità più adeguate per realizzare l'integrazione degli immigrati nella società italiana.

22 Gennaio 2019
by Mariadaniela Sfarra
(it)

Il gruppo EPALE finlandese ha scelto il contenuto del presente blog come esempio più eminente di attività di volontariato in relazione alla campagna La voce del volontariato promossa a dicembre 2018.

Il volontariato e la cittadinanza attiva rappresentano due colonne portanti di una società civile pluralista e di una solida democrazia. Nonostante i punti di forza di tale impegno siano da tempo ampiamente riconosciuti, in molti casi si riscontra una mancanza di consapevolezza sulle tante possibilità offerte dalle attività di volontariato: è per questo motivo che entra in gioco il progetto Erasmus+ "Volunteers4Europe".

5 Dicembre 2018
by Ruth SCHMELZER
(de)

Per celebrare la Giornata mondiale dell'alfabetizzazione, il team europeo EPALE specializzato in competenze base (EBSN) vi invita a prendere parte il 7 settembre al nostro Speakers’ Corner sull'alfabetizzazione. L'evento è aperto a tutti e si svolgerà venerdì 7 settembre dalle 10.00 (CET) alle 17:00 (CET).

A Ferrara un percorso durato oltre 20 anni ha consentito di costruire un dialogo tra attori istituzionali diversi per riallacciare i rapporti tra carcere e città. Questo percorso ha permesso di superare una situazione in cui si rilevava da un lato la positività della presenza di varie iniziative, ma dall’altro il loro carattere estemporaneo e spesso disarticolato, poiché realizzate al di fuori di accordi o di un quadro programmatorio condiviso. La formalizzazione di regole hanno consentito ai diversi soggetti del territorio di agire secondo procedure condivise e regolamentate da forme di accordi, assumendosi le proprie responsabilità. Vito Martiello, Comune di Ferrara, ha ricostruito la storia nel suo intervento al seminario EPALE a Bari.
27 Giugno 2018
by Alessandra Cecc...
(it)
da Sabato 11 Gennaio 2020 a Sabato 18 Gennaio 2020, Germany

Participatory Video empowers!

Participatory Video is a media tool with great potential to empower individuals, peer groups and communities. It can create a space for marginalized groups within a social system. The realized film becomes the mouthpiece of the participants and encourages dialogue between different social groups and thus helps dissolve prejudices and stereotypes.

da Sabato 4 Luglio 2020 a Sabato 11 Luglio 2020, Germany

Participatory Video empowers!

Participatory Video is a media tool with great potential to empower individuals, peer groups and communities. It can create a space for marginalized groups within a social system. The realized film becomes the mouthpiece of the participants and encourages dialogue between different social groups and thus helps dissolve prejudices and stereotypes.

Lunedì 1 Luglio 2019, Germany

Veranstaltungsreihe: "Rückfall in eine autoritäre Zukunft?" – Autoritäre Tendenzen als Herausforderung für politische Bildung

Die Debatten darüber, ob mit rechtspopulistischen Akteuren gesprochen und diese zu Veranstaltungen eingeladen werden sollen, verdecken die viel grundlegenderen Herausforderungen. Welches Verständnis von Demokratie und Menschenrechten liegt der politischen Bildung zugrunde? Welche Rolle und welches Selbstverständnis haben Akteure der politischen Bildung?

da Giovedì 26 Settembre 2019 a Venerdì 27 Settembre 2019, Poland

Jedność w różnorodności - idea i rzeczywistość. 30 lat edukacji integracyjnej w Polsce

Konferencja jest przywołaniem naukowych spotkań zainaugurowanych w 2003 r., który Rada Unii Europejskiej ustanowiła Europejskim Rokiem Osób Niepełnosprawnych. W roku 2019 nawiązując do30. rocznicy edukacji integracyjnej w Polsce, pragniemy kontynuować tradycję pedagogiki specjalnej w wielowątkowych rozważaniach tematycznych:

   I.            Osobowość - podmiotowość ucznia, jego potrzeby edukacyjne i dynamizm rozwojowy

Venerdì 28 Giugno 2019, United Kingdom

Erasmus+ Learning Networks – Widening Participation

The Erasmus+ team will be holding the free Learning Networks – Widening Participation event at the Ecorys office in Birmingham on Friday 28th June 2019. The aim of the event is to allow delegates to network, hold cross-sectoral discussion and widening participation through social inclusion and shared- best practice.

da Venerdì 11 Ottobre 2019 a Sabato 12 Ottobre 2019, Belgium

Fachtagung & Messe Unterstützte Kommunikation

Tagung für Fachkräfte zum Thema Unterstützte Kommunikation: Durch verschiedene Workshops und Austauschmöglichkeiten wird überlegt, wie individuell angepasste Kommunikationsmittel in den verschiedenen Lebensbereichen der Person mit Unterstützungsbedarf genutzt werden können. Die Unterstützte Kommunikation (UK) schließt alle Kommunikationsmethoden mit ein, die die Lautsprache ersetzen oder ergänzen können. Es handelt sich zum Beispiel um Gebärden, Objekte, Piktogramme oder elektronische Sprachausgabegeräte.

Venerdì 14 Giugno 2019, Sweden

Panelsamtal på Järvaveckan om folkbildning i marginaliserade stadsdelar

Järvaveckan handlar om att minska avståndet mellan de folkvalda politikerna och medborgarna. Folkbildningsrådet arrangerar ett seminarium om en ny rapport från Folkbildningsrådet som handlar om folkbildning i marginaliserade stadsdelar.

Mer än hälften av folkbildningens deltagare finns i landets större städer. Städernas utmaningar har blivit folkbildningens angelägenhet. Vilken roll spelar studieförbund och folkhögskolor i städernas marginaliserade områden? Ett samtal om folkbildningens betydelse för deltagarna, föreningslivet och samhället.

da Mercoledì 12 Giugno 2019 a Sabato 15 Giugno 2019, Ireland

17th International EPEA Training Conference: Past, Present & Future Education in Prison

The European Prison Education Association (EPEA) , together with its Irish branch, the Irish Prison Education Association, are holding its 17th International Training Conference taking place in Technological University (TU) Dublin between June 12th and 16th. 

The project “I Sport-Inclusive Sport Project Opposed to Radicalization Tenets” brought together CEIPES, “Malaspina” Juvenile Detention Center, Refugee and Asylum Seekers Centers, as well as CUS Palermo – University Sports Center and the University of Palermo, in a cooperation that has had the main objective of combating the phenomenon of radicalization starting from the most difficult contexts of the Palermo society, promoting the inclusion and enhancement of cultural differences through sport practice.

Il ruolo della biblioteca per un carcere interculturale, plurilingue e inclusivo, questo il titolo dell'incontro svoltosi il 3 ottobre 2018 alla Biblioteca delle Oblate. Sintesi delle criticità emerse e discusse attorno ai quattro tavoli tematici di lavoro.

Risorse

Il risultato principale del progetto MILE: – My Informal Learning Experience (Erasmus+ project 2016-1-PL01-KA204-026406) è la MILE Guide per educatori che incoraggiano persone in mobilità a documentare e comunicare la loro esperienza di apprendimento informale. Tutti gli altri prodotti hanno un ruolo complementare per facilitare il lavoro collaborativo durante lo sviluppo del progetto nonché la sua efficace diffusione e il suo sfruttamento in contesti esterni al partenariato.

Nessun risultato