chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Apprendimento non-formale e informale

La creatività artistica e artigiana implementa l'autoconsapevolezza,le attitudini sociali, la capacità di mettersi in gioco e la motivazione personale. Questi i temi del seminario EPALE del 28 giugno a Napoli. Le iscrizioni sono aperte!

L'Unità EPALE Italia amplia e potenzia la rete degli stakeholder. Resoconto dei due incontri di lavoro presso le sedi Indire di Roma e Firenze per una maggiore precisazione di compiti e specificità di intervento dei vari attori coinvolti

Grazie al progetto "Theatre for Positive Mental Health", il 22 ed il 23 febbraio 2019,  24 allievi del corso OSS biennale - seconda annualità del CFIQ hanno potuto sperimentare pratiche tipiche del teatro di figura con l’obiettivo di facilitare i processi di individuazione e superamento di fattori di stress/ansia e migliorare il livello di benessere non solo nel proprio vissuto quotidiano ma soprattutto sul posto di lavoro. 

L'UNIEDA (Unione Nazionale Italiana per l'Educazione Degli Adulti), con l'approvazione del progetto L'Università di Strada da parte del Ministero del Lavoro, nell'ambito dei contributi per il terzo settore, ha dato l'opportunità alle sue federate di progettare e realizzare percorsi in-formativi in luoghi informali al fine di suscitare quel desiderio di cultura nelle persone con basse competenze che difficilmente sarebbero approdate all'interno di Istituzione preposte alla realizzazione di corsi e percorsi formativi. L'Associazione di promozione sociale Askii Brainery per l'educazione permanente di Udine, federata UNIEDA, ha promosso e sta ancora realizzando incontri in librerie, circoli associativi e bar dove le persone possono accedere liberamente e partecipare a percorsi su temi come l'uso consapevole delle app, l'educazione finanziaria come mezzo per evitare di essere truffati, riconoscere le fake news e ancora la conoscenza del proprio territorio attraverso miti e leggende; non mancano percorsi sul ben-essere della persona e sull'educazione alimentare.

Dal 5 al 7 novembre Epale dedica il suo appuntamento nazionale al tema dell'imprenditorialità e imprenditività. La consapevolezza individuale a partire dall'analisi delle competenze possedute sono punto di partenza per l'attivazione di percorsi di impresa. Molte le indicazioni politiche europee, tante le opportunità disponibili: quali sono quindi gli ostacoli da superare?

Sei seminari in partenza a ottobre in tante città per presentare un utile strumento di lavoro rivolto a insegnanti, educatori e volontari per l'alfabetizzazione della lingua L2. Il Toolkit per il supporto linguistico per rifugiati adulti è stato sviluppato dal Consiglio d'Europa per sostenere gli Stati membri nel loro impegno ad affrontare le sfide poste dai flussi migratori, in forte crescita rispetto agli anni precedenti.

CLIPS è l’acronimo di Community Learning lncubator Programme for Sustainability. Il modello CLIPS è nato per supportare, orientare e rafforzare progetti collettivi accompagnandoli durante le prime fasi dello sviluppo, ma sostiene anche iniziative e comunità già avviate. CLIPS è reso possibile dalle competenze di esperti facilitatori provenienti da comunità di successo che lavorano insieme al gruppo aiutandolo a trasformare le idee in progetti duraturi e sostenibili. Leggi per saperne di più!

Il progetto ‘ l’Università di Strada’ intende offrire, in ambienti non formali, una serie di esperienze, conoscenze e competenze utili a raggiungere consapevolmente una cittadinanza attiva. L’Università di Strada è un modo per riavvicinare i cittadini al “piacere” di apprendere, di far parte di una comunità attraverso un percorso innovativo che va loro incontro senza pretendere che siano loro ad avvicinarsi ad istituzioni/enti/uffici spesso asettici e poco inclini ai bisogni di inclusione sociale, in quanto proiettati a fornire esclusivamente una formazione tradizionale di tipo formale.

Il gruppo EPALE finlandese ha scelto il contenuto del presente blog come esempio più eminente di attività di volontariato in relazione alla campagna La voce del volontariato promossa a dicembre 2018.

Progetto 2018-1-SI01-KA201-046997 

Durata 24 mesi (2018-2020)

 

Il progetto mira a fornire opportunità di avvio precoce nelle competenze scientifiche e tecnologiche di base e interesse per lo sviluppo tecnico professionale mediante l’apprendimento multigenerazionale.

10 Gennaio 2019
by Maria Consilia ...
(it)

Il progetto EMBRACE mira a migliorare le opportunità e l’accesso al mercato del lavoro europeo per gli immigrati di recente arrivo provenienti da paesi extra UE. Spesso gli immigrati arrivano senza alcuna prova documentale relativa a eventuali titoli di studio conseguiti e/o esperienze professionali pregresse. Talvolta poi, anche se li possiedono, non possono essere convalidati in quanto nei paesi dell’UE difficilmente esistono strumenti per la validazione e la certificazione delle competenze degli immigrati, ostacolandone in tal modo l’integrazione nel mercato del lavoro.

Mercoledì 15 Maggio 2019, Slovakia

YOUR CAREER, YOU FUTURE - MAP IT, TAP IT, GROW IT!

Everyone is concerned about the future and they are forced to make choices now. But you cannot make choices in darkness. Choices they say are the hinges of your destiny.

Contrary to popular belief, career choices is not about what the market conditions are or of the dynamics of ever changing economy. It is about the strengths, powers, competencies, intelligence, likes, preferences and feelings of the individual based on their genetics and upbringing.

Giovedì 23 Maggio 2019, Belgium

« Numérisation des services publics : quelle prise en compte des publics peu qualifiés et illettrés ? »

Lire et Ecrire Communauté Française organise le 23 mai 2019 à Bruxelles, un séminaire où sera abordée la question urgente de l’effet des nouvelles technologies sur la société et plus particulièrement sur les publics peu ou pas lettrés. 

da Mercoledì 17 Aprile 2019 a Giovedì 18 Aprile 2019, Bulgaria

EPALE ще бъде популяризирана в земите на Орфей

Националното звено за подкрепа (НЗП) на EPALE организира семинар за Платформата, който ще се проведе на територията на древните тракийски земи. Събитието е на тема „Добри практики в сектора за учене на възрастни“ и ще се състои на 17 и 18 април 2019 г. в село Старосел, община Хисаря.

Семинарът ще открие д.ик.н. Янка Такева – председател на Синдиката на българските учители. В неговия общ панел ще бъдат представени и новите тематични фокуси на EPALE, които ще бъдат актуални през 2019 г.

Il CURRICULUM è stato scritto per facilitare il buon esito dei progetti di housing per la salute mentale e costituisce un supporto all’apprendimento informale in questo settore. Esso sviluppa abilità relative agli argomenti trattati. lL CURRICULUM è composto da quattro moduli: Il primo rivolto espressamente agli utenti dei servizi di salute mentale e ai loro familiari, il secondo agli operatori della salute mentale, il terzo ai professionisti di altre agenzie, il quarto ed ultimo ai cittadini.

Il Manuale sull'Imprenditorialità Transnazionale e le Strategie efficaci di internazionalizzazione per Spin-Off è un programma di formazione sviluppato nell'ambito del progetto Global-Spin - Transnational Entrepreneurship and Corporate Learning: Fostering Effective Internationalization Strategies in Academic Spin Offs, con il supporto dell’Unione Europea e del Programma Erasmus+.

Il manifesto si rivolge ai policy makers a livello regionale, nazionale e europeo. In particolare, nell’ambito delle imminenti elezioni europee, il Manifesto aiuta a comunicare la visione dell’EAEA sullo sviluppo di una Learning Europe: un’ Europa che sia in grado di affrontare il futuro positivamente e con tutte le competenze, conoscenze e skills necessarie. Dunque, l’obiettivo che si pone è di dimostrare i benefici dell’apprendimento degli adulti. 

Risorse

Il risultato principale del progetto MILE: – My Informal Learning Experience (Erasmus+ project 2016-1-PL01-KA204-026406) è la MILE Guide per educatori che incoraggiano persone in mobilità a documentare e comunicare la loro esperienza di apprendimento informale. Tutti gli altri prodotti hanno un ruolo complementare per facilitare il lavoro collaborativo durante lo sviluppo del progetto nonché la sua efficace diffusione e il suo sfruttamento in contesti esterni al partenariato.

DI COSA SI TRATTA?

Il progetto europeo RefugeesIN - Cinema for Refugees Social Inclusion intende contribuire alle sfide identificate dalla strategia Europa 2020 e dall’Agenda europea per l’apprendimento degli adulti, in cui si evidenzia la necessità di creare un’Europa maggiormente coesa ed inclusiva.

L’obiettivo consiste nell’utilizzare il cinema come strumento chiave per promuovere l’inclusione sociale, incoraggiando il dialogo interculturale e combattendo la discriminazione contro i rifugiati.

Il progetto europeo RefugeesIN - Cinema for Refugees Social Inclusion intende contribuire alle sfide identificate dalla strategia Europa 2020 e dall’Agenda europea per l’apprendimento degli adulti, in cui si evidenzia la necessità di creare un’Europa maggiormente coesa ed inclusiva.

L’obiettivo consiste nell’utilizzare il cinema come strumento chiave per promuovere l’inclusione sociale, incoraggiando il dialogo interculturale e combattendo la discriminazione contro i rifugiati.

L’eBook "Housing e salute mentale. Indicatori di qualità ad uso delle comunità locali" contribuisce alla diffusione di esperienze e idee sui progetti di Housing per le persone con gravi problematiche di salute mentale. E' stato realizzato come primo Intellectual Output del progetto europeo "Housing: an educational European road towards civil rights" [2016-1-IT02-KA204-024078] di cui è capofila la ASL ROMA2. Il partenariato è composto organizzazioni da Belgio, Grecia, UK, Croazia e Italia.

"STRIPS on the integration road" è un progetto finanziato dal programma Erasmus+ Paternariati strategici nel settore giovani (2016-1-SE02-KA205-001475).

Il team di progetto è composto da tre organizzazioni partner che, a diverso livello e con diverse modalità operative lavorano ai temi che il progetto vuole esplorare: il tema dell’immigrazione, della diversità, del rispetto dell’altro nella sua diversità.

I Paesi rappresentati sono tre: Svezia, Italia e Spagna.

Nessun risultato