chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Barriere all’apprendimento

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org/), nell’ambito del progetto “USE OR LOSE” (codice identificativo 2018-1-TR01-KA204 059710) finanziato dal Programma Erasmus+ –Partenariati Strategici- Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, chiede la vostra partecipazione alla compilazione di due questionari di cui il primo destinato a 20 pazienti di Alzheimer, e il secondo da somministrare a 20 parenti o assistenti sociali.

Integrating Asylum Seekers and Refugees into Higher Education in Europe – National Policies and Measures, si propone di valutare, in seguito all’aumento dei livelli migratori degli ultimi due anni, fino a che punto i sistemi nazionali siano in grado di rispondere alle esigenze dei richiedenti asilo e dei rifugiati nell’istruzione superiore. Se è vero che esiste una forte domanda potenziale di istruzione superiore tra la popolazione dei rifugiati, non si può dare per scontato che questa richiesta sia facilmente soddisfatta. [Articolo di Alessandra Mochi, Unità italiana di Eurydice]

L’Agenzia Erasmus+ Indire e l’Unità EPALE Italia aderiscono all’iniziativa della Commissione europea di istituire una rete di figure di riferimento positive – role model – che possano attraverso il racconto delle loro storie, ispirare chi vive in contesti difficili, attivando processi di fiducia nella possibilità di trarre effetti positivi da situazioni negative.

Risultati del progetto europeo Erasmus+ Math-GAMES sull'insegnamento motivazionale nel campo dell'educazione di base matematica - Questo innovativo materiale didattico è destinato a tutti i docenti attivi nell'ambito dell'istruzione di base (specialmente nell'ambito dell'apprendimento aritmetico). Il fuoco è sull'uso di giochi per insegnare singoli argomenti di istruzione di base matematica con più motivazione.

Si è svolto dal 21 al 24 maggio 2017 a Graz (Austria), il primo incontro del progetto internazionale “All in” dedicato al tema della disabilità nei contesti educativi.

Oltre all’Italia, il progetto coinvolge 8 organizzazioni di 7 paesi Europei (Austria, Belgio, Bulgaria, Italia, Regno Unito, Slovenia e Spagna) e prevede due anni di attività, eventi ed iniziative transnazionali rivolti ad operatori del settore.

Il bisogno di competenze di base è al centro della formazione rivolta alla popolazione adulta già dalla pubblicazione dei risultati PIACC 2013, su tutto il territorio europeo. Gli Stati dell’Unione Europea mettono a punto o modificano di continuo le loro offerte in questo campo. Per impiegare in maniera efficace le risorse pubbliche stanziate, la politica si chiede: cosa è utile nell’apprendimento di base? Come devono essere strutturati offerte o programmi formativi in modo da risultare efficaci? Le risposte a questi quesiti si trovano in numerosi paper di recente pubblicazione.

Il progetto DiM, partito ad Ottobre del 2018, è un progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti che guarda ai linguaggi come ad un’inesauribile risorsa culturale, uno specchio del mondo o di una fetta di mondo che a volte ci arriva frammentaria e lontana con i suoni esotici dei linguaggi che non sappiamo decifrare. Molto spesso nel nostro lavoro ci troviamo infatti in difficoltà quando siamo di fronte a studenti poco scolarizzati che parlano lingue a noi sconosciute e che non possiedono alcuna altra lingua di contatto.

L’apprendimento nello sport può durare tutta la vita, dato che le nostre capacità fisiche sono destinate a diminuire con il passare del tempo? EPALE ne ha parlato con Susanne Wolmesjö, neuroscienziata, insegnante per adulti ed ex-atleta. Secondo Wolmesjö la questione dell’apprendimento permanente nello sport ha diversi aspetti e dipende molto dagli obiettivi di apprendimento dello sportivo. In definitiva, secondo lei, l’apprendimento continuo nello sport può non dipendere affatto dalla dimensione fisica.

E’ possibile nei percorsi erogati dai Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) coniugare l’apprendimento delle discipline con lo star bene in classe, specialmente se ci si trova a contatto con giovani corsisti (16-18 anni), che per motivi diversi rientrano in formazione dopo un periodo più o meno accidentato e conflittuale con la scuola? E’ possibile prendersi cura delle turbolenze, frustrazioni, disagi, difficoltà che questi giovani adulti incontrano nei percorsi deputati alla formazione? E’ possibile favorire i loro talenti e le loro potenzialità?

23 Giugno 2018
by ALFONSO RAINONE
(it)
2 Commenti
L’apprendimento degli adulti è ampiamente riconosciuto come uno strumento di inclusione sociale, ma il Coordinatore tematico di EPALE, Simon Broek, condivide un’opinione alternativa: se non attuato correttamente, l’apprendimento degli adulti può in realtà rafforzare le disuguaglianze.
Il progetto Nisaba in Piemonte è un progetto di formazione civico-linguistica destinato a stranieri appartenenti a categorie particolarmente svantaggiate: donne vittime di tratta, minori a rischio di esclusione e uomini che necessitano di prima formazione professionale.
Giovedì 26 Settembre 2019, Belgium

Segunda Cumbre Europea de Educación

La  Segunda Cumbre Europea de Educación tendrá lugar el 26 de Septiembre de 2019, en la plaza Place du Mont Des Arts 1000, en Bruselas, Bélgica. Ministros, académicos, partes interesadas en educación, sociedad civil y docentes discutirán y tratarán diversos temas relacionados con la educación, así como los desafíos, presentes y futuros, a los que se enfrentan los docentes.

Venerdì 3 Maggio 2019, Spain

Curso de innovación y educación a lo largo de la vida en Murcia II

El curso Innovación y educación a lo largo de la vida, organizado por el CPR Región de Murcia, se desarrollará en el Salón de actos del Archivo General de la Región de Murcia  (Avda. de los Pinos, 4 ) los días 3 y 31 de mayo de 2019. El curso tiene un marcado carácter práctico.

Venerdì 26 Aprile 2019, Ireland

Vision 2030 Conference

What might life be like for people with intellectual disabilities in Ireland in 2030?

Vison 2030 is a half-day conference which will host a number of service-users, practitioners, academics and legislators, who will present their vision for a more Inclusive Ireland, and actions to achieve this. 

Giovedì 23 Maggio 2019, Belgium

« Numérisation des services publics : quelle prise en compte des publics peu qualifiés et illettrés ? »

Lire et Ecrire Communauté Française organise le 23 mai 2019 à Bruxelles, un séminaire où sera abordée la question urgente de l’effet des nouvelles technologies sur la société et plus particulièrement sur les publics peu ou pas lettrés. 

Giovedì 25 Aprile 2019, Slovakia

Sú základné zručnosti témou pre Slovensko? Konferencia projektu BLUESS

Konferencia zameraná na tému podpory rozvoja základných zručností:
- O akých zručnostiach vlastne hovoríme a kto sa nimi má zaoberať?
- Potrebuje Slovensko riešiť otázku čitateľskej gramotnosti?
- Aké prístupy je vhodné používať pri rozvoji základných zručností u nízkokvalifikovaných osôb?
- Aké prístupy sa využívajú v EÚ?

Konferencia je otváracím podujatím projektu BLUESS - Plán rozvoja základných zručností v SR, ktorý podporila Európska komisia v rámci programu EaSI (Program pre zamestnanie a inovácie).​

Martedì 2 Luglio 2019, United Kingdom

#ReImagineFE – the fourth CSPACE Reimagine Further Education Conference

The Centre for the Study of Practice and Culture in Education (CSPACE) are holding their fourth Reimagining Further Education Conference at Birmingham City University on 2 July 2019. The focus is on discussions developed within several working groups formed by delegates. Guests must pick a single working group to join for both the morning and afternoon sessions in order to provoke deeper discussions in specific areas of further education. There are a number of free tickets available. 

da Venerdì 23 Agosto 2019 a Martedì 27 Agosto 2019, Bulgaria

10th International Conference

For more than twenty years we have been doing business through science and supporting science through business. We held the first conference "Ecology and Safety" back in 1991. Since then, science has come a long way, we have begun publishing the presented articles in open access journals and have organized dozens of conferences, symposiums and seminars. What has not changed in all these years is our desire to connect people, their ideas and goals.

da Mercoledì 9 Ottobre 2019 a Sabato 12 Ottobre 2019, Spain

10th ICEEPSY 2019 : 10th International Conference on Education and Educational Psychology

You are invited to attend 10th ICEEPSY 2019, the 10th International Conference on Education & Educational Psychology. Students, teachers, researchers, practitioners, and psychologists will meet in beautiful Barcelona, Catalonia, Spain during October 2019. ICEEPSY 2019 will again feature informative workshops and presentations by skilled educational and educational psychology researchers and international scholars. The conference is inviting especially those who are interested in researching Educational Ecosystems for Equity and Quality of Learning, Evaluation, Arts Education and Special Education, especially Positive Pedagogy.

da Mercoledì 11 Settembre 2019 a Venerdì 13 Settembre 2019, Poland

ECS 2019 - 6th Education Culture Society Conference 2019

University of Wrocław and Foundation Pro Scientia Publica

are pleased to announce the 6th international conference EDUCATION, CULTURE AND SOCIETY. The conference will take place on the 11-13 September 2019 at the University of Wrocław, Poland.

Nella consapevolezza dell’attenzione attivata con la presentazione delle linee guida del Piano nazionale per l’Educazione al Rispetto non rimane che chiedersi quali possono essere le premesse culturali su cui le scuole devono interrogarsi, prima ancora di implementare le azioni educative volte ad assicurare la promozione e lo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche che delimitano le competenze connesse all’educazione alla cittadin

Il progetto EScAlADE (education Strategies Adult education) ha individuato e comprovato come la metodologia partecipativa online può contrastare l'abbandono dell'aula e anzi, attirare adulti over 50 con basso livello di istruzione, alla formazione.

Cos'è la metodologia partecipativa online? Come si applica? Posso applicarla a qualsiasi corso di formazione? Posso progettare anch'io un corso di formazione con la metodologia partecipativa online?

Questo saggio breve mira ad illustrare l’importanza e la peculiarità della lettura nelle carceri minorili, da un punto di vista pedagogico. Il focus è posto sulle tipologie di giovani lettori detenuti, i loro interessi di lettura, e sull’organizzazione regolamentata del servizio bibliotecario in carcere, coordinato e promosso dalla figura dell’educatore penitenziario.

Nessun risultato