chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Risorsa

Vite migranti. Storie dal Cpia BAT

Lingua: IT

Inviato da Rosa Maria Ciritella

Che cos'è un Cpia? Raccontare la storia del Cpia BAT equivale a parlare di trasformazioni, di migrazioni e di un divenire. L'azione di un Cpia si svolge a vantaggio di coloro che, una volta compiuto il sedicesimo anno di età, non avendo potuto completare il corso di studi previsto dall'obbligo scolastico non sono riusciuti a conseguire il diploma di scuola media e quindi non hanno poi frequentato il biennio di secondo grado. Ma si rivolge anche a coloro che, provenendo da altri Paesi, necessitano di conseguire il livello A2 di conoscenza della lingua italiana. Il Cpia offre a tutti costoro un'altra possibilità, un mutamento di prospettiva.

L'articolo della prof.ssa Rosa Maria Ciritella, docente di Lettere e di Italiano L2 presso il CPIA BAT, pubblicato sulla rivista "Il Vascello" rappresenta un contributo alla conoscenza del mondo dell'istruzione degli adulti e del fenomeno migratorio.

Fonte: "IL VASCELLO", rassegna di Cultura, Scuola, Società - Anno V - numero 9 - Giugno 2018

/epale/it/file/logo-sito1batjpglogo-sito_1_bat.jpg

Autore/i della risorsa: 
Rosa Maria Ciritella
Data di pubblicazione:
Martedì, 4 Dicembre, 2018
Lingua del documento
Tipo di risorsa: 
Articoli
Paese:
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn