chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Risorsa

Manifesto della formazione accogliente

Inviato da EPALE Italia

Il Manifesto della formazione accogliente è un documento che intende avanzare una proposta condivisa per definire e mettere a sistema le caratteristiche dei percorsi formativi verso migranti e richiedenti protezione umanitaria all'interno della filiera dell'accoglienza.

Esito del lavoro svolto con CPIA di tutta Italia, CAS, reti e associazioni coinvolte nella prima accoglienza verso migranti e rifugiati, il Manifesto è stato promosso dall'Unità EPALE Italia e dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze, e nasce dall'incontro tra le esperienze e le conoscenze di oltre 150 partecipanti al seminario nazionale EPALE "La formazione accogliente: condivisione di pratiche e scenari di collaborazione" (La Spezia, 14-16 settembre 2017). Il processo è stato facilitato da Gilda Esposito, ricercatrice post doc del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze, e dal team di esperti EPALE Italia, Agenzia Erasmus+ Indire, con l'importante contributo della Prof.ssa Maria Rosaria Micheloni, ex dirigente del CPIA della Spezia.

Il Manifesto si propone di raccogliere l'adesione del massimo numero di organizzazioni, istituzioni, e di esperti, formatori e volontari sul territorio nazionale per portare all'attenzione dei decisori politici una proposta concreta di miglioramento dell'offerta formativa, sia per i destinatari della formazione che per gli operatori, e che coinvolga in modo attivo le comunità del territorio.

 

Leggi il Manifesto della formazione accogliente

 

Le sottoscrizioni sono aperte.

Per firmare il Manifesto, scrivere una mail a epale@indire.it, indicando l'organizzazione e la città (se la firma è a titolo collettivo) oppure nome, cognome e ente di appartenenza (se la firma è a titolo individuale).

 

I promotori del Manifesto

Unità nazionale Epale Italia, Indire

Università di Firenze Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia

Agenzia Erasmus+ Indire

 

Sottoscrivono il Manifesto (lista aggiornata al 13 marzo 2018):

  1. Rete delle Scuole OTiS, Roma
  2. CPIA 3 di Roma
  3. Rete migranti di Roma
  4. Ass. SEND Agenzia per il lavoro, Palermo
  5. Associazione Passaggi onlus, Trebisacce (CS)
  6. CPIA 2 Milano
  7. Teatro Due Mondi di Faenza
  8. CPIA 10 di Formia (LT)
  9. CPIA 5 Sassari
  10. CPIA 1 Bergamo
  11. CPIA Napoli Città 2
  12. Speha Fresia Soc. Coop, Roma
  13. CPIA1 Como
  14. Associazione Centro Studi Città di Foligno (CSF), Foligno (PG) - Irene Morici
  15. Anna Lodeserto, Roma - Ambasciatrice EPALE
  16. Renato Cazzaniga, CPIA di Lecco "F. De Andrè"
  17. Nazareno Vasapollo, Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili Onlus, Gubbio (PG)
  18. Jacopo Fo, Nuovo Comitato il Nobel per i disabili Onlus, Gubbio (PG)
  19. Pina Raso, Università delle LiberEtà del Friuli Venezia Giulia, Udine
  20. Chiara Paganuzzi, esperto indipendente, Ambasciatrice EPALE
  21. Chiara Damiani, Associazione culturale Culter, Firenze
  22. Elisabetta Veterone, CPIA Roma 4
  23. Caterina Runfola, Liceo Banfi di Vimercate (MB)
  24. Associazione SOro Tori Onlus, Torini - Maria Consilia Antonelli, Patrizia Coradini
  25. CAS "HUBCP15" di Genova, (GE) -  Co.Ser.Co Onlus
  26. Gabriella Alzetta – Co.Ser.Co Onlus, Genova
  27. Ornella Pegoraro, Vito Sanzo IIS "Pertini-Santoni" di Crotone
  28. Refugees Welcome Italia Onlus (coordinamento nazionale e sedi territoriali) - Greta Tofanelli Picchi
  29. Maria Grazia Storce’ - L.S.P. Ruffini, Viterbo - Segreteria provinciale SNALS
  30. Arnesano Alessia - CAS "Casa Francesco" di Novoli, (LE) Fondazione Emmanuel
  31. A.I.D.E.A. La Spezia, associazione di promozione sociale
  32. Raffaella Basso - CPIA5 Torino
  33. EGINA SRL, Foligno (PG) – Altheo Valentini
  34. Adalgisa Maurizio - CPIA 3 Roma
  35. Roberta Lo Bianco – CESIE, Palermo
  36. Silvana D’Addario – Ambasciatrice EPALE Puglia
  37. Maria Kavouri, Presidente di AIMNETWORK Association of Intercultural Mediators Network, Ferrara
  38. Rosita Paradiso - Dirigente scolastico CPIA "Valeria Solesin" di Cosenza
  39. Catia Loccori - IISS Einaudi Chiodo - La Spezia
  40. Chiara Maugeri - Associazione A Pieno Titolo Onlus, Torino
  41. Daniela Nigro - Ass. SEND  Agenzia per il lavoro di Palermo
  42. Mariarosaria Lo Monaco - referente rete OTiS, Roma
  43. Istituto Superiore “V. Cardarelli” di La Spezia
  44. Manuela Sebeglia – Ass. “A tutto volume”, Bagno a Ripoli (FI)
  45. Auxilium Società Cooperativa Sociale - Roma, Milano, Bari, Senise (PZ)
  46. CPIA "Petrarca" di Padova
  47. Maria Cristina Baleani - F.Orioli di Viterbo
  48. Filomena Montella IISS Majorana di Bari - Corso serale (II livello)
  49. CPIA La Spezia
  50. Dipartimento Scienze della Formazione - Università degli Studi di Genova
  51. Rete delle Scuole Interculturali Genova
  52. Michele Raggi – DS Cpia Centro Storico Genova
  53. Tra Me Associazione di Promozione Sociale, Carignano (TO)
  54. Associazione Key & Key Communications, Deruta (PG)
  55. Roberta Biagiarelli - responsabile Associazione Babelia & C. - progetti culturali, Marotta di Mondolfo (PU)
  56. Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira di Firenze
  57. Associazione Slow Food Firenze
  58. EnAIP Piemonte Direzione Centrale Torino
  59. Centri Servizi Formativi Piemonte
  60. Consorzio per la Formazione, l'Innovazione e la Qualità - CFIQ - Pinerolo (TO)
  61. Stefania Ianulardo - Funzionario giuridico pedagogico Ministero della Giustizia
  62. Stella Rita Emmanuele - dottoranda di ricerca in Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi di Firenze
  63. Associazione di Promozione Sociale Poiè di Castelvetrano (TP)
  64. Sandra Fabiani Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo di Vezzano Ligure (SP)
  65. Associazione Tantimondi - Milano
  66. Associazione 21 Luglio Onlus - Roma
  67. Sara Forcella, Università di Roma La Sapienza (RM)
  68. Sonia Cortese, docente referente carcere ITEPS "P. Dagomari", Prato
  69. Gismondi Cosima CPIA 1 Brindisi
  70. Cooperativa sociale "Glocal Factory" (VR)
  71. Associazione Tessere Culture di Pontassieve (FI)
  72. Donato Piccinino, insegnante Direzione Didattica Don Milani- Trinitapoli (BT)
  73. CPIA 3 CHIARI
  74. Consorzio Comunità Brianza di Monza, Monza (MB)
  75. Enaip Piemonte CSF "don L. Paviolo " di Settimo Torinese
  76. EdaForum - Forum Permanente per L'Educazione degli Adulti – Firenze
  77. CPIA 1 Foggia
  78. Laura Zambrini - Area progettazione Demetra Formazione – Ravenna
  79. PEOPLE HELP THE PEOPLE - Palermo
  80. Francesco Coppola - USR Sicilia - Ufficio II – Politiche formative e Fondi strutturali
  81. Giovanni Gobbi - UNIMORE
  82. Alessandra Morini - SPRAR Minori Senza Confini di Lunano (PU) - SPRAR Tamdem di Pesaro - Labirinto Coop. Soc. - Pesaro
  83. Crocevia Sinuessa Mondragone Onlus - MONDRAGONE (CE)
  84. Associazione di Promozione Sociale PeopleTakeCare - RM
Autore/i della risorsa: 
Epale Italia, Università degli studi di Firenze Dipartimento SciFoPsi
Data di pubblicazione:
Giovedì, 1 Marzo, 2018
Lingua del documento
Tipo di risorsa: 
Opportunities and Resources
Paese: