chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Risorsa

Linee guida europee per la convalida dell’apprendimento non formale e informale

Inviato da EPALE Italia

Il riconoscimento e la validazione degli apprendimenti nei contesti formali e informali è da molti anni argomento di accesa discussione sia in Italia che in Europa.  Ormai sappiamo bene che non si impara solo nei contesti classici di formazione in aula e che anche le esperienze quotidiane sul lavoro, a casa e nel tempo libero ci formano profondamente dando indiscusso valore al nostro capitale umano e professionale. Eppure l’apprendimento non formale e informale viene ancora ignorato o sottovalutato e si tende a riconoscere solo quanto appreso nei classici contesti di formazione scolastici.

La raccomandazione del Consiglio del 2012 propone un approccio sistematico alla convalida, per dare più visibilità e valore all’apprendimento conseguito al di fuori dei contesti formali di istruzione e formazione. Un obiettivo chiave della raccomandazione del 2012 è che gli Stati membri cooperino sulle modalità nazionali di convalida entro il 2018 perché tutti possano vedersi riconosciuti e certificati gli apprendimenti nei contesti non formali e informali.

Quali sono le caratteristiche per lo sviluppo e l’applicazione della convalida? E quali i collegamenti ai sistemi delle qualifiche nazionali? Come si garantisce la qualità? E quali competenze professionali specifiche deve avere il personale coinvolto nel processo di convalida?

Vi invitiamo a leggere il documento del Cedefop per una panoramica europea su questo aspetto cruciale dell’apprendimento permanente.

 

 

Autore/i della risorsa: 
Cedefop - European Center for the Development of Vocational Training
Data di pubblicazione:
Venerdì, 13 Maggio, 2016
Lingua del documento
Tipo di risorsa: 
Studi e relazioni
Paese: