chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Newsroom

Il progetto GET UP, Gender Equality Training to overcome Unfair discrimination Practices in education and labour market, è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+.

Il progetto si è sviluppato in due anni (gennaio 2017 – gennaio 2019) e l’obiettivo principale che ha perseguito è stato “contrastare gli stereotipi di genere legati alle scelte scolastiche e professionali e promuovere le pari opportunità di genere nel settore dell’istruzione, della formazione, dell’orientamento professionale e nei luoghi di lavoro.”

Disponibili i materiali del Convegno di Reggio Emilia, 1-2 marzo 2019. L'appuntamento annuale di Reggio Emilia, dedicato alle politiche e pratiche sul contrasto all'analfabetismo, ha avuto quest'anno toni molto intensi. Le disuguaglianze in aumento, la situazione già complessa e ulteriormente aggravata dalle recenti decisioni politiche, con ricadute significative sulle scuole e sui centri di formazione non potevano non avere ripercussioni anche sul mondo educativo.

La creatività artistica e artigiana implementa l'autoconsapevolezza,le attitudini sociali, la capacità di mettersi in gioco e la motivazione personale. Questi i temi del seminario EPALE del 28 giugno a Napoli. Le iscrizioni sono aperte!

Sono disponibili i dati ufficiali del 2018. Crescono gli iscritti, i follower ed è boom di nuovi contenuti pubblicati dagli utenti italiani (news, blog, eventi e risorse) in piattaforma.

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org/), nell’ambito del progetto “USE OR LOSE” (codice identificativo 2018-1-TR01-KA204 059710) finanziato dal Programma Erasmus+ –Partenariati Strategici- Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, chiede la vostra partecipazione alla compilazione di due questionari di cui il primo destinato a 20 pazienti di Alzheimer, e il secondo da somministrare a 20 parenti o assistenti sociali.