Ambiente

Industria e tecnologie

Industria e tecnologie

Le tecnologie ambientali sono una componente essenziale dell'economia dell'UE. Il fatturato annuale del settore ammonta ormai a 320 miliardi di euro ed è cresciuto a un ritmo dell'8% annuo dal 2004. L'UE controlla un terzo del mercato mondiale, il cui valore potrebbe raddoppiare e toccare i 2.200 miliardi di euro entro il 2020.

 

Articoli recenti
14/03/2017

Situata nell’Ungheria meridionale, Katica Tanya (letteralmente «Fattoria della coccinella») è un parco divertimenti alquanto peculiare. Infatti, l’80 % del fabbisogno energetico dell’ampia gamma di...

22/01/2016

La Commissione europea fa il punto della situazione sullo sviluppo di un metodo paneuropeo di rilevazione dell'impronta ambientale di 26 prodotti e organizzazioni.

14/10/2015

L’ecoinnovazione svolgerà un ruolo fondamentale nella realizzazione dell’imminente strategia della Commissione europea sull’economia circolare. Piattaforme quali il Forum sull’ecoinnovazione possono contribuire a stimolare la crescita basata su un uso efficiente delle risorse facendo leva sulla...

24/12/2014

Le opportunità commerciali possono andare a braccetto con la tutela dell’ambiente. A novembre si è tenuta la prima conferenza annuale della piattaforma europea Imprese e biodiversità (Business @ Biodiversity, B@B) sul tema dei collegamenti fra imprese e biodiversità.

17/12/2014

Il commissario per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca Karmenu Vella ha annunciato i vincitori dei premi alle imprese europee per l’ambiente 2014/2015 nel corso della cerimonia svoltasi il 1o dicembre.

05/11/2014

Dal «fish and chips» sostenibile venduto in contenitori compostabili a un isolante per edifici realizzato con carta riciclata: 16 aziende di dieci Stati membri e paesi candidati dell’Unione europea (UE) sono state inserite nel novero dei finalisti dell’edizione di quest’anno degli European Business...

21/05/2014

Per ridurre il nostro impatto sul pianeta e sulle sue risorse limitate, dobbiamo cambiare il modo in cui produciamo e consumiamo, nonché sfruttare le imprese, la tecnologia, i servizi e l’innovazione per farlo. Il 7 aprile, la Commissione europea ha insignito di premi sei organizzazioni che si sono...

21/05/2014

Tre nuovi organismi di verifica — in Italia, Finlandia e Regno Unito — si sono uniti al programma pilota dell’UE di verifica e collaudo delle tecnologie ambientali (ETV). L’ETV offre una verifica indipendente delle prestazioni per le nuove tecnologie ambientali, sostenendo i produttori ed i...

01/03/2014

Di recente si è parlato molto della fratturazione idraulica, ovvero dell'utilizzo di fluidi ad alta pressione per estrarre i gas di scisto da rocce sotterranee. Al fine di rassicurare i cittadini, tutelare l'ambiente e garantire un impiego efficiente di tali risorse in Europa, la Commissione europea...

01/06/2013

Il mercato unico dei beni e dei servizi è uno dei principali punti di forza dell'UE. Tuttavia, è ben lungi dall'essere una realtà per i prodotti verdi, che devono applicare diversi sistemi nazionali per convalidare le proprie prestazioni ambientali. L'assenza di procedure uniformi aumenta i costi...

01/06/2013

Il Piano d'azione per l'ecoinnovazione ha investito 433 milioni di euro tra il 2008 e il 2013 per incoraggiare lo sviluppo e l'adozione di innovazioni che, oltre a apportare benefici all'ambiente, stimolano la crescita e creano occupazione. Il piano d'azione è un luogo dove l'ambiente e le imprese si...

01/06/2013

Il sistema di ecogestione e audit (EMAS), introdotto nel 1993, è uno strumento prezioso che consente alle aziende e ad altre organizzazioni di valutare e migliorare le proprie prestazioni ambientali. Sono ora in corso i preparativi per festeggiare il 20° anniversario del sistema e le prime aziende...

01/03/2012

Le nuove ecotecnologie possono essere maggiormente ostacolate rispetto ai loro tradizionali concorrenti. Molti acquirenti preferiscono attrezzature collaudate rispetto a un’alternativa potenzialmente superiore di cui non è dimostrata l’efficacia. Un programma pilota di verifica ha lo scopo di...