Relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione

La relazione costituisce la principale pubblicazione annuale della Commissione sul'istruzione e la formazione nell'Unione europea.

Cos'è la relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione?

Per il nono anno consecutivo, la relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione raccoglie un'ampia gamma di prove per illustrare l'evoluzione dei sistemi nazionali di istruzione e formazione in tutta l'Unione europea (UE).

La relazione misura i progressi compiuti dai paesi verso il conseguimento degli obiettivi del quadro strategico per l'istruzione e la formazione 2020 (ET 2020) per la cooperazione europea in questi settori. Inoltre, fornisce informazioni sulle misure adottate per affrontare le questioni legate all'istruzione nell'ambito del processo del semestre europeo.

La relazione di monitoraggio offre suggerimenti per riforme politiche che rendano i sistemi d'istruzione e di formazione nazionali più rispondenti alle esigenze della società e del mercato del lavoro.

Inoltre, la relazione contribuisce a individuare i casi in cui i finanziamenti dell'UE per l'istruzione, la formazione e le competenze dovrebbero essere mirati attraverso il prossimo bilancio a lungo termine dell'UE, il quadro finanziario pluriennale (QFP).

La relazione di monitoraggio comprende un confronto tra paesi e 27 relazioni approfondite per paese.

L'edizione 2020

La commissaria Mariya Gabriel ha annunciato la relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione 2020 alla conferenza DigiEduHack del 12 novembre 2020.

L'edizione di quest'anno della relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione è l'ultima dell'attuale quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione - ET 2020. I paesi europei hanno compiuto grandi progressi in termini di allargamento della partecipazione all'istruzione da quando nel 2009, nel quadro di tale processo, sono stati istituiti i parametri di riferimento dell'UE.

Il tema principale dell'Osservatorio del 2020 l'istruzione e le competenze digitali. Inoltre, esamina gli effetti delle chiusure scolastiche causate dalla COVID-19 e dell'apprendimento a distanza.

Tuttavia, circa il 20% degli alunni di 15 anni in tutta Europa rischiano ancora di ricevere un'istruzione insufficiente, restando privi di competenze di base per quanto riguarda l'alfabetizzazione e la matematica o di una conoscenza sufficiente degli argomenti scientifici. 

Le pubblicazioni 2020 di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione (relazioni dell'UE e per paese, sintesi, scheda informativa dell'UE, infografiche dell'UE, opuscolo sui parametri di riferimento dell'UE, serie di dati personalizzabili di Eurostat, mappe e grafici) sono disponibili in inglese e nelle rispettive lingue nazionali in un formato html accessibile sul sito web dell'Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea.

Ulteriori informazioni

Per maggiori informazioni sull'edizione del 2020, consultare il comunicato stampa della Commissione.

Leggi la versione integrale della precedente relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione 2019.

Per accedere a dati aggiornati e personalizzabili, mappe e grafici relativi ai parametri di riferimento dell'UE in materia di istruzione e formazione, consultare l'apposita pagina di Eurostat.

La rete Eurydice pubblica informazioni sulle politiche e sui sistemi nazionali in materia di istruzione negli Stati membri dell'UE, nonché relazioni comparative su temi specifici, indicatori e statistiche (compresi gli indicatori strutturali per il monitoraggio dei sistemi di istruzione e formazione in Europa).

Se hai delle domande sulla relazione di monitoraggio, contatta: eac-monitor@ec.europa.eu.