×

Grazie per la tua visita al nuovo sito dedicato all'istruzione e alla formazione. La maggior parte delle pagine è attualmente disponibile solo in lingua inglese. È tuttavia in corso la traduzione del sito nelle altre 23 lingue ufficiali dell'UE. Le pagine verranno aggiornate non appena le traduzioni saranno disponibili.

Relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione

Pubblicata con cadenza annuale, la relazione di monitoraggio costituisce la principale opera della Commissione europea dedicata al tema dell'istruzione e della formazione nell'UE.

Un capitolo fondamentale dell'agenda Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva riguarda il sostegno all'istruzione e alla formazione. Con comparazioni a livello internazionale e analisi per paese, la relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione alimenta il dibattito sui temi prioritari e sulle riforme da condurre nei singoli paesi.

Basandosi su un'ampia gamma di fonti qualitative e quantitative, la relazione di monitoraggio include dati Eurostat, studi e indagini dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e analisi dei sistemi di istruzione condotte dalla rete Eurydice. La relazione è una fonte di informazioni attendibili ed aggiornate per l'apprendimento tra pari tra i 28 Stati membri dell'UE.

Il quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione (ET 2020), nell'ambito del quale gli Stati membri possono scambiarsi le migliori pratiche e imparare gli uni dagli altri, punta a conseguire 6 obiettivi entro il 2020:

1. ridurre il tasso di abbandono scolastico a meno del 10% 

2. raggiungere un tasso di istruzione terziaria del 40% nella fascia di età tra i 30 e i 34 anni

3. raggiungere una partecipazione del 95% nel campo dell'insegnamento e assistenza nella prima infanzia

4. ridurre i rendimenti mediocri del 15% in materie come lettura, matematica e scienze

5. raggiungere un tasso di occupazione dei neolaureati dell'82%

6. raggiungere una partecipazione degli adulti all'apprendimento del 15%.

Tra gli altri aspetti prioritari da monitorare figurano la conoscenza delle lingue, le competenze degli adulti, gli insegnanti, gli investimenti nell'istruzione e nella formazione, le tecnologie informatiche nell'istruzione, lo sviluppo dello spirito imprenditoriale e l'istruzione e formazione professionale.

L'edizione 2018 è stata pubblicata dal commissario Tibor Navracsics il 16 ottobre 2018.

Seguono le nuove pubblicazioni della relazione di monitoraggio 2018 (relazioni europee e nazionali, schede informative e infografiche, opuscolo sui parametri di confronto dell'UE, serie di dati personalizzabili, carte e grafici).

Le schede e le infografiche relative ai singoli paesi sono disponibili nelle lingue nazionali.

A metà novembre sarà inoltre disponibile la traduzione delle relazioni nazionali.

Documentazione scaricabile

Questa pagina viene regolarmente aggiornata con nuovi documenti non appena sono disponibili. 

 

Relazione dell'UE
Relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione (analisi dell'UE), in inglese
Scheda informativa dell'UE
Documento che presenta in due pagine la relazione monitoraggio 2018, in inglese
Infografiche dell'UE
Infografiche sui parametri di confronto dell'UE per l'istruzione e la formazione, in tutte le lingue dell'UE
Tutte le relazioni nazionali in un unico documento
Tutte le 28 relazioni per paese in un unico documento, in inglese
Relazioni nazionali, schede informative e infografiche (per paese)
Relazioni nazionali, schede informative e infografiche, in inglese
Opuscolo sui parametri di confronto dell'UE
Un documento di due pagine che presenta i dati europei e nazionali relativi ai parametri di confronto dell'UE per l'istruzione e la formazione, in tedesco, inglese, francese

Dati consultabili

Per accedere a dati aggiornati e personalizzabili, mappe e grafici relativi ai parametri di confronto dell'UE in materia di istruzione e formazione, consultare l'apposita pagina di Eurostat.

Domande

Per domande sulla relazione di monitoraggio, contattare: eac-monitor@ec.europa.eu

È anche possibile seguirci su Twitter, con @EUErasmusplus e #ETMonitor.