L'istruzione superiore europea nel mondo

L'istruzione superiore riveste un carattere sempre più internazionale. Il programma Erasmus+ riconosce questa realtà attraverso il suo forte sostegno alla mobilità e alla cooperazione tra le università, sia all'interno degli Stati membri che al di fuori dell'UE.

Perché la cooperazione internazionale è importante per l'istruzione superiore? 

Gli istituti di istruzione superiore riconoscono la necessità di travalicare la sfera accademica e le frontiere nazionali al fine di sviluppare competenze efficaci per gli specialisti e gli amministratori del futuro. 

L'UE vanta una lunga storia di cooperazione nel campo dell'istruzione superiore tra i propri Stati membri, e tale rete accademica internazionale si sta aprendo sempre più ai paesi partner al di fuori dell'Europa. L'UE deve pertanto promuovere questa dimensione internazionale sostenendo la cooperazione e i dialoghi politici.

Possono beneficiarne tutte le parti in causa. Dare una dimensione internazionale alle politiche dell'UE in materia di istruzione superiore rappresenta un sostegno al conseguimento degli obiettivi di politica interna dell'UE in materia di istruzione e formazione. In particolare, la collaborazione tra le università sia all'interno che all'esterno dell'Unione contribuisce ad attirare verso l'UE i migliori talenti nel campo dell'istruzione superiore nonché a promuovere l'apprendimento tra pari e il confronto internazionale. Tutto ciò contribuisce poi a stimolare l'eccellenza nel campo della ricerca e dell'insegnamento.

Inoltre, la cooperazione internazionale in questo settore sostiene l'innovazione e la creazione di posti di lavoro nell'UE, consentendo una mobilità transfrontaliera delle competenze. Il fatto che un periodo di studio o di insegnamento all'estero migliori l'occupabilità individuale è universalmente riconosciuto. A livello mondiale questa mobilità incoraggia le future generazioni future a pensare al di là delle frontiere nazionali, in una dimensione internazionale.

Ancor più, la cooperazione internazionale nel campo dell'istruzione superiore è uno strumento efficace per rafforzare gli sforzi dell'UE in materia di diplomazia pubblica in tutto il mondo. È efficace nel rafforzare il sostegno per le politiche dell'UE al di là delle frontiere dell'Unione, in particolare per le politiche nei settori dell'allargamento e del vicinato, oltre che in materia di sviluppo internazionale, migrazione e dialogo interculturale. Sviluppa e mantiene contatti interpersonali duraturi tra accademici e laureati impegnati ad affrontare sfide comuni. 

Per i paesi partner a livello mondiale, sostenere la cooperazione nell'istruzione superiore è fondamentale per rafforzare l'acquisizione e lo sviluppo di competenze in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (ONU), in particolare l'obiettivo 4: un'istruzione di qualità Inoltre, numerosi progetti di cooperazione nel settore dell'istruzione superiore stanno sviluppando le competenze necessarie per compiere progressi effettivi verso altri obiettivi; ad esempio, migliorare l'efficienza energetica, proteggere l'ambiente marino e garantire la sicurezza alimentare.

Nel 2014 tutti i paesi del mondo hanno ottenuto l'accesso al programma Erasmus+, che attualmente costituisce una parte essenziale della cooperazione regionale dell'UE a livello globale, con l'obiettivo di contribuire alla riduzione della povertà e di promuovere una crescita inclusiva. 

Erasmus+ sostiene la modernizzazione dei programmi di studio, contribuisce a migliorare la qualità dell'insegnamento e dell'istruzione e sostiene una governance più trasparente dell'istruzione e della cooperazione nel settore pubblico e in quello privato. 

Per saperne di più sul ruolo di Erasmus+ nella cooperazione internazionale in tutto il mondo, consultare le schede regionali relative al programma di punta dell'UE nel campo dell'istruzione.