Collaborazione strategica a livello europeo (quadro ET2020)

Il quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione ("ET 2020") è un forum in cui gli Stati membri possono scambiarsi le migliori pratiche e imparare gli uni dagli altri.

Il quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione ("ET 2020") è un forum che consente agli Stati membri di collaborare all'elaborazione delle migliori pratiche. Il forum offre la possibilità di raccogliere e diffondere conoscenze e si propone di far avanzare le riforme nel campo dell'istruzione a livello nazionale. 

Il quadro si basa sull'approccio dell'apprendimento permanente. Si riferisce quindi ai risultati scolastici e accademici, dall'istruzione della prima infanzia a quella superiore e professionale, e abbraccia quindi l'apprendimento in tutti i contesti: convenzionale, non convenzionale e informale.

Il quadro strategico ET 2020 persegue i seguenti quattro obiettivi comuni dell'UE:

Il quadro strategico ET 2020 sostiene anche il conseguimento dei seguenti parametri di confronto a livello europeo entro il 2020:

Il quadro strategico è attuato mediante una serie di mezzi e strumenti, tra cui:

  • gruppi di lavoro, composti da esperti nominati dagli Stati membri e altri interlocutori chiave
  • attività di apprendimento tra pari, ospitate da uno Stato membro per mettere in luce le buone pratiche esistenti a livello nazionale o per valutare una determinata questione con gli altri Stati membri
  • valutazioni tra pari, che coinvolgono un gruppo di Stati membri per offrire un orientamento a un altro Stato membro su una problematica specifica di portata nazionale
  • la consulenza tra pari, che riunisce, su richiesta di uno Stato membro, colleghi esperti di un numero limitato di amministrazioni nazionali per aiutarlo a progettare e mettere in atto una politica per rispondere a una problematica nazionale specifica
  • la relazione di monitoraggio del settore dell'istruzione e della formazione, che controlla annualmente i progressi compiuti dagli Stati membri nei confronti degli obiettivi e dei parametri di confronto del quadro strategico ET 2020. Tale analisi alimenta la valutazione dei progressi socioeconomico più ampi realizzati dagli Stati membri nell'ambito del semestre europeo
  • strumenti e approcci di riferimento comuni, definiti anche a seguito del lavoro svolto dai gruppi di lavoro e nell'ambito delle attività di apprendimento reciproco
  • attività di consultazione e collaborazione con le parti interessate, tra cui la società civile e le organizzazioni delle parti sociali, come il vertice europeo sull'istruzione e il forum per l'istruzione, la formazione e la gioventù
  • il finanziamento di attività per sostenere politiche e progetti innovativi attraverso il programma Erasmus+.