Raccomandazione del Consiglio sui valori comuni, l'istruzione inclusiva e la dimensione europea dell'insegnamento

L’istruzione e la formazione inclusive e di qualità a tutti i livelli, così come una dimensione europea dell’insegnamento, sono fondamentali per creare e mantenere una società europea coesa.

La dignità umana, la libertà, la democrazia, l'uguaglianza, lo Stato di diritto e il rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze, sono valori condivisi dagli Stati membri dell'UE. Costituiscono il tessuto della nostra Unione che unisce paesi, comunità e persone, come indicato all'articolo 2 del trattato di Lisbona

L’istruzione e la formazione inclusive e di qualità a tutti i livelli, così come una dimensione europea dell’insegnamento, sono fondamentali per creare e mantenere una società europea coesa. Tutti i cittadini dell'UE devono imparare a conoscere il patrimonio culturale comune e la diversità dell'Europa e conoscere a fondo le origini e il funzionamento dell'Unione europea.https://ec.europa.eu/education/policies/linguistic-diversity_it 

La raccomandazione del Consiglio sui valori comuni, l'istruzione inclusiva e la dimensione europea dell'insegnamento è stata proposta dalla Commissione e adottata dal Consiglio secondo la procedura legislativa ordinaria. La raccomandazione promuove il senso di appartenenza, attraverso la trasmissione di valori comuni, la pratica di un'istruzione inclusiva e l'insegnamento sull'Europa e sui suoi Stati membri per contribuire ad accrescere il senso di appartenenza alla propria scuola, alla propria città e al proprio paese, ma anche alla famiglia europea.

La raccomandazione punta inoltre a rafforzare la coesione sociale, a lottare contro la xenofobia, la radicalizzazione, il nazionalismo fonte di divisioni e la diffusione di notizie false. Intende realizzare questi obiettivi:

  • promuovendo valori comuni in tutte le fase dell'istruzione
  • favorendo un'istruzione più inclusiva
  • incoraggiando la dimensione europea dell'insegnamento, rafforzando nel contempo la competenza delle amministrazioni nazionali in questo settore
  • offrendo un sostegno diversificato agli insegnanti e agli istituti di istruzione.

Queste azioni sono in linea con i lavori in corso a livello dell'UE per attuare il pilastro europeo dei diritti sociali. I mezzi e gli strumenti di finanziamento dell'UE, in particolare il programma Erasmus+ e i Fondi strutturali e di investimento europei, continuano a fornire un contributo fondamentale all'attuazione della raccomandazione.