Portale dei progetti di investimento europei

Far incontrare progetti e investitori

Il portale dei progetti di investimento europei è una piattaforma online che riunisce i promotori di progetti e gli investitori. Il PPIE contribuisce a migliorare la visibilità e le possibilità di finanziamento per i progetti di investimento in tutta Europa. Il portale può essere visto come una piattaforma per mettere in contatto progetti e investitori che altrimenti rischierebbero di non incontrarsi.

Presentare un progetto al portale dei progetti di investimento europei ne aumenta la visibilità verso gli investitori potenziali di tutto il mondo. La presentazione di un progetto al portale non è considerata una domanda di finanziamento nell'ambito del FEIS o di un altro strumento UE/BEI e non garantisce il finanziamento da parte del FEIS, della BEI o di qualsiasi altra fonte.

Accesso al portale

Polo europeo di consulenza sugli investimenti

Fornire sostegno tecnico attraverso un unico punto di accesso

Il polo europeo di consulenza sugli investimenti offre un punto di accesso unico a un ampio ventaglio di servizi di consulenza e assistenza tecnica. Si tratta di un’iniziativa congiunta della Commissione e della BEI che offre assistenza tecnica e consulenza personalizzata ai promotori di progetti privati e pubblici.

Per rendere i servizi del polo più accessibili a livello nazionale e locale, la BEI e la Commissione stanno lavorando in stretta collaborazione con le banche nazionali di promozione e con altri partner internazionali, quali la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo e la Banca mondiale. La BEI sta sviluppando un'assistenza tecnica a livello locale più aderente alle singole esigenze.

Accesso al polo

Presentare una domanda di finanziamento del FEIS

Questa pagina della BEI spiega come privati, enti pubblici, istituti finanziari, fondi, piattaforme o PMI possono chiedere un finanziamento da parte del FEIS.

Piattaforme di investimento

Le piattaforme di investimento possono contribuire a finanziare progetti più piccoli e a riunire fondi di varia provenienza per consentire investimenti diversificati aventi un rilievo geografico o tematico. Possono anche conferire attrattiva finanziaria a possibilità di investimento di dimensione più contenuta o locale mobilitando nuovi gruppi di investitori, ad esempio fondi pensione o investitori istituzionali.

Le piattaforme di investimento del FEIS hanno una struttura flessibile. Possono essere create da soggetti pubblici e privati (che di solito forniscono anche una parte del finanziamento), in una forma giuridica e con una struttura di finanziamento (conto gestito, accordo di cofinanziamento, società veicolo ecc.) stabilite in funzione delle necessità del progetto e degli interessi degli investitori principali.

Il polo può fornire una consulenza specifica per strutturare le piattaforma di investimento. Per i progetti che sono a uno stadio avanzato, il finanziamento di una piattaforma da parte del FEIS può essere chiesto direttamente al gruppo BEI.

ScaricaPDF - 1.1 MB

Abbinare il FEIS ad altri fondi dell'UE

Abbinare il FEIS ad altri fondi dell’UE, in particolare ai fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE), può essere un modo utile per reperire ulteriori investimenti per i progetti e le regioni che hanno maggiori difficoltà a mobilitare gli investimenti privati. La Commissione ha già pubblicato orientamenti pratici su come abbinare i fondi SIE al FEIS e continuerà a semplificare il quadro generale per sviluppare le possibilità di abbinamento.

ScaricaPDF - 1.4 MB