Policy areas

I negoziati riguardano tre settori principali.

  • Un migliore accesso al mercato statunitense

    Un migliore accesso al mercato statunitense

    L’UE mira a ridurre o eliminare i dazi doganali agli Stati Uniti, il che comporta grandi risparmi per i consumatori e le imprese in Europa. Il TTIP, inoltre, agevolerà le imprese europee, in particolare quelle più piccole, che si ritrovano di fronte a norme complicate quando intendono esportare.

  • Lavorare insieme per ridurre la burocrazia e i costi

    Lavorare insieme per ridurre la burocrazia e i costi

    L’UE e gli USA condividono spesso livelli di sicurezza e di qualità, ad esempio per quanto riguarda le automobili, l'ingegneria, i dispositivi medici, ecc., mentre procedure tecniche diverse possono rivelarsi costose, soprattutto per le imprese più piccole. Una più stretta collaborazione tra le autorità di regolamentazione agevolerebbe il commercio, mantenendo al contempo i rigorosi livelli di tutela dell’UE per i cittadini e per l’ambiente. Incoraggiare le autorità di regolamentazione a condividere le loro competenze aiuterebbe inoltre ad affrontare le nuove sfide sul piano della regolamentazione in settori quali le automobili elettriche o le nanotecnologie.

  • Rendere le esportazioni, le importazioni e gli investimenti equi e semplici

    Rendere le esportazioni, le importazioni e gli investimenti equi e semplici

    Questo accordo sarà il più avanzato di sempre per quanto riguarda le norme per la protezione dell’ambiente e quelle sul lavoro. L’UE intende cooperare con gli Stati Uniti su queste importanti questioni globali, mettere in comune la nostra influenza sulla scena internazionale, e indurre altri ad agire responsabilmente lungo le intere catene internazionali di produzione.

Background

L'UE e gli USA hanno le relazioni commerciali bilaterali più vaste del mondo.

Le due economie rappresentano insieme circa la metà dell'intero prodotto interno lordo mondiale e quasi un terzo dei flussi commerciali mondiali. Gli USA sono il principale mercato di esportazione dell'UE.

L'UE esporta negli Stati Uniti merci per circa 310 miliardi di euro (2014) e servizi per 160 miliardi di euro (2013). Nel 2013 gli USA sono stati il principale investitore nell'UE, con stock di investimenti pari a 1 650 miliardi di euro.

Ma ancora oggi tra l’UE e gli USA rimangono ostacoli tariffari e non tariffari elevati.

Il 14 giugno 2013 i governi dell'UE con decisione unanime hanno conferito alla Commissione europea il mandato di negoziare un partenariato transatlantico su commercio e investimenti con gli Stati Uniti.

Mettere il TTIP sul binario giusto significa assicurare la massima trasparenza possibile. I negoziati per un accordo commerciale non sono mai stati così aperti e la Commissione si adopera affinché si svolgano in uno spirito di fiducia reciproca e di trasparenza.

L'UE intende proteggere le proprie norme elevate di sicurezza, tutela dei consumatori e dell'ambiente, tutela della vita privata, assistenza sanitaria, protezione sociale e diversità culturale. Il Parlamento europeo e i governi dell'UE, che manterranno integro il loro diritto di regolamentare, sono strettamente coinvolti nei negoziati. Le imprese, i gruppi ambientalisti, i sindacati e le organizzazioni dei consumatori sono debitamente consultati.

La negoziazione di questo accordo con gli Stati Uniti rientra nella nuova strategia commerciale e d'investimento della Commissione, che mira a garantire una politica commerciale più efficace e responsabile.

Objectives
  • Generare occupazione e crescita senza l’utilizzo di denaro pubblico
  • Permettere una maggiore varietà di beni e servizi
  • Accrescere l’influenza dell’UE nel mondo, attraendo maggiori investimenti, fissando standard elevati nel commercio mondiale e diffondendo i nostri valori
  • Cogliere un'opportunità unica per riformare la protezione degli investimenti
  • Aiutare le imprese dell’UE, in particolare le PMI, a competere all’estero
  • Estendere le norme per gli scambi all'energia, alla concorrenza e allo sviluppo sostenibile

Documenti