President-elect

Verso una nuova Commissione (2019-2024)

"Seguiremo la via europea"

Il 16 luglio 2019 il Parlamento europeo ha eletto Ursula von der Leyen futura presidente della Commissione europea. È la prima donna a ricoprire tale ruolo. 

Europea per cuore e per convinzione, Ursula von der Leyen ha annunciato che si concentrerà su un'ambiziosa agenda per il clima affinché l'Europa diventi il primo continente a impatto climatico zero entro il 2050. Si è inoltre impegnata a lavorare a stretto contatto con il Parlamento europeo per rafforzare la democrazia e un'economia sociale di mercato equa in Europa. Ursula von der Leyen ha inoltre presentato una visione molto personale della strada che l'Europa dovrebbe percorrere per far fronte alle sfide globali: "Dobbiamo seguire la via europea". 

Leggi i suoi orientamenti politici e il suo discorso.

Ursula von der Leyen intende selezionare una squadra di commissari composta da un numero uguale di donne e di uomini, sulla base dei candidati proposti dai capi di Stato o di governo. Affinché la nuova Commissione possa assumere le proprie funzioni, l'elenco dei commissari designati deve essere concordato con il Consiglio e il Parlamento europeo deve approvare la nuova Commissione europea (2019-2024) nel suo complesso. 

Nata a Bruxelles nel 1958, Ursula von der Leyen ha una laurea in medicina e ha fatto parte del governo tedesco dal 2005 al 2019.

Orientamenti politici

ScaricaPDF - 1.1 MB

ScaricaPDF - 1 MB

Testo del discorso in tutte le lingue:

ScaricaPDF - 1.1 MB

Dichiarazione di interessi

Tutti i commissari designati devono presentare al pubblico e al Parlamento europeo una dichiarazione di interessi completa.

ScaricaPDF - 577.3 KB