Azione per il clima
Transparency of international climate finance

Trasparenza dei finanziamenti internazionali per il clima

Politica

Con l'aumentare dei flussi internazionali di finanziamenti per il clima, la trasparenza è uno strumento importante per rafforzare la fiducia tra paesi partner sviluppati e in via di sviluppo. Inoltre contribuirà a migliorare l’efficacia dei finanziamenti stessi.

Valutare i progressi verso l’obiettivo di 100 miliardi di dollari

La Commissione europea e diversi Stati membri hanno contribuito attivamente a un’iniziativa dei donatori per migliorare i metodi di presentazione delle relazioni sui progressi verso l’obiettivo dei paesi sviluppati di mobilitare congiuntamente 100 miliardi di dollari all’anno entro il 2020 per aiutare i paesi in via di sviluppo.

Il gruppo di donatori ha definito:

  • un consenso sull'ambito dei finanziamenti mobilitati per il clima e
  • una metodologia comune di monitoraggio e trasmissione delle informazioni.

I risultati sono stati presentati nella relazione del 2015 pubblicata dall'OCSE e dalla Climate Policy Initiative su richiesta della presidenza francese e peruviana delle conferenze dell'ONU sul clima.

Relazioni dell'UE e internazionali

L'UE ha adottato un quadro migliorato per le comunicazioni sui finanziamenti per il clima nel 2013. Il regolamento dell'UE sul meccanismo di monitoraggio impone agli Stati membri di presentare relazioni annuali, basate sui migliori dati disponibili, riguardanti le attività di sostegno finanziario, rafforzamento della capacità e trasferimento di tecnologie a favore dei paesi in via di sviluppo.  

Relazioni degli Stati membri

A livello internazionale, le parti della convenzione dell'ONU sul clima (UNFCCC) hanno concordato di rafforzare il quadro per il monitoraggio dei finanziamenti internazionali per il clima. Ora presentano una relazione sui loro finanziamenti ogni due anni.

A gennaio 2014 l'UE ha presentato la sua prima relazione biennale, che comprende informazioni sulle risorse finanziarie e sul trasferimento di tecnologia. La prossima relazione è prevista a gennaio 2016.

I finanziamenti sono inclusi anche nelle relazioni annuali sui progressi dell'azione per il clima pubblicate dall'UE.

Relazioni sulle attività di riduzione delle emissioni

Per far funzionare il regime internazionale per il clima è importante garantire la massima trasparenza sia sui flussi di finanziamenti che sull'azione finanziata da essi.

L'UE e gli Stati membri sono impegnati a collaborare con le parti dell'UNFCCC per portare avanti il dibattito sull'attuazione di un robusto quadro internazionale per il monitoraggio, la comunicazione e la verifica delle attività di riduzione delle emissioni.

 

Documentazione
Le informazioni che cercate sono disponibili nelle lingue seguenti:English (en)