Azione per il clima

India

Politica

Lo sviluppo pulito e i cambiamenti climatici sono parte del piano d’azione comune che riguarda ambiti di settori di interesse principale per l’India e l’UE.

Il piano d’azione comune approvato nel 2005 e rivisto nel 2008, contribuisce a realizzare pienamente le potenzialità del partenariato strategico tra l’India e l’UE. Ciò comprende l’attuazione del programma di lavoro comune sui cambiamenti climatici, adottato al vertice UE-India del 2008.

Settori di cooperazione

India

L’iniziativa UE-India per lo sviluppo pulito e i cambiamenti climatici si incentra su:

  • la cooperazione in materia di tecnologie pulite
  • il meccanismo di sviluppo pulito
  • l'adattamento ai cambiamenti climatici e la sua integrazione nelle strategie di sviluppo sostenibile.

Le problematiche legate al clima rientrano anche nella cooperazione nel campo della ricerca con l’India da parte dell’UE.

Esempi di progetti comuni

Esempi di progetti finanziati dall'UE:

  • FOWIND (favorire lo sviluppo di centrali eoliche off-shore in India)
  • SCOPE BIG (centrale elettrica ottimizzata a energia solare concentrata modulabile alimentata con gassificazione integrata della biomassa)
  • CECI (cooperazione con l’India nel settore dell’energia pulita)
  • CDSC (sviluppo pulito e città sostenibili) per integrare le strategie di sviluppo urbano a basse emissioni di CO2.

Nel 2014, la Banca europea per gli investimenti, l’Agenzia indiana per lo sviluppo delle energie rinnovabili hanno firmato un accordo di prestito di 200 milioni di euro per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica in India.

Documentazione

Documenti principali

Studi