Percorso di navigazione

 

 

Cos’è il sistema IPM (Interactive Policy Making)?

 

Scopo dell’iniziativa Interactive Policy Making (IPM) è sfruttare le moderne tecnologie, in particolare Internet, per aiutare le amministrazioni degli Stati membri e le istituzioni dell'UE a meglio comprendere le esigenze dei cittadini e delle imprese. Essa intende contribuire all’elaborazione delle politiche consentendo alle autorità pubbliche di rispondere in modo più rapido e mirato ai problemi che sorgono, di migliorare la valutazione dell'impatto delle politiche (o della loro assenza) e di rendere meglio conto ai cittadini della loro azione.

Si tratta di un sistema per facilitare il processo di consultazione delle parti interessate attraverso questionari online facili da utilizzare e da strutturare, che agevolano il compito sia a chi vuole rispondere, sia a chi deve analizzare i risultati per prendere decisioni politiche. 

L'iniziativa IPM è finanziata dal programma ISA (Interoperability Solutions for European Public Administrations), che si propone di migliorare la cooperazione per via elettronica tra le amministrazioni pubbliche dei paesi dell'UE. 

Lanciato nel 2001, lo strumento IPM ha consentito di realizzare oltre 370 consultazioni pubbliche sul portale web "La vostra voce in Europa", il punto di accesso unico per le consultazioni della Commissione europea.

IPM è utile anche per la comunicazione interna e la gestione delle risorse umane: vengono infatti regolarmente organizzati sondaggi interni nei servizi della Commissione europea e la tecnologia è utilizzata anche per preparare eventi e conferenze (iscrizioni, ecc.), per interrogare gli utenti di siti web, ecc.

 

L'applicazione IPM

IPM (Interactive Policy Making) è un sistema di gestione di questionari online messo a punto dalla Direzione generale Informatica della Commissione europea (DIGIT). Si tratta di un’applicazione basata su Internet che non richiede un’installazione specifica da parte del cliente. Un browser Internet standard e una connessione ad Internet sono i soli requisiti per utilizzare IPM.

L’applicazione IPM si compone di vari moduli, destinati a gestire le varie fasi del ciclo di vita di un questionario online: redazione, traduzione, test, lancio e analisi dei risultati. IPM gestisce diversi tipi di domande singole o a scelta multipla, nonché campi con testo libero. I risultati possono essere visualizzati come istogrammi, percentuali o in dettaglio e possono essere esportati in Excel. La sua interfaccia utente è disponibile in 22 lingue. Ogni questionario può inoltre essere tradotto in qualsiasi delle lingue ufficiali dell'UE.

  • Redazione: il "form manager" definisce le proprietà del suo questionario online e ne progetta la struttura in termini di sezioni e domande, stabilisce la forma in cui proporre le risposte (bottoni circolari, caselle di controllo, menu a tendina, campi a testo libero, ecc.) e le relazioni di dipendenza tra le domande.
  • Test: il questionario può essere provato su un campione di utenti prima della pubblicazione.
  • Traduzione: viene estratto da IPM un master file in formato Excel o XML. La traduzione viene fatta offline. Una volta pronte, le traduzioni vengono caricate nel sistema IPM.
  • Produzione: il questionario viene lanciato e il suo indirizzo URL viene spedito alle persone di cui si vuole conoscere il parere. L’accesso al questionario può essere libero o limitato per nome utente/password.
  • Analisi dei risultati: il "form manager" può visionare i risultati in tempo reale. Sono disponibili dati grezzi, percentuali, istogrammi; un meccanismo di filtri incorporati consente di creare sottoinsiemi di risultati e i dati possono essere esportati in Excel per ulteriori analisi.  

 

Versione open source di IPM

Le amministrazioni pubbliche, le imprese e i cittadini possono scaricare una versione open source di IPM, sviluppata dalla Direzione generale Informatica della Commissione nel quadro del programma ISA (Interoperability Solutions for European Public Administrations). Il programma è fornito gratuitamente con licenza EUPL (European Union Public Licence).  

Per scaricare il programma e per saperne di più su IPM e sulla sua versione open source, consultate le pagine dedicate a IPM sul sito Joinup. 

 

Contatti

Se avete domande su IPM, o avete incontrato un problema nell’utilizzare IPM o nel rispondere a un questionario IPM online, inviate pure un’e-mail all'indirizzo:

DIGIT-IPM-SUPPORT@ec.europa.eu

Per maggiori informazioni sulla versione open source di IPM, scrivete a:

DIGIT-IPM-OSS@ec.europa.eu

 

Ultimo aggiornamento: 09/01/2012 |Inizio pagina